Campania

Arrestato Nicola Di Febbraro, il boss accusato di 4 omicidi

CarabinieriNAPOLI. E’ considerato uno dei killer più spietati della camorra napoletana e reggete del gruppo di scissionisti del clan Misso, operante nel quartiere Sanità, e referente della famiglia camorristica dei Lo Russo.

Un “curriculum” criminale rilevante quello di Nicola Di Febbraro, 40 anni, arrestato stamani dai carabinieri. L’uomo, latitante dal 2006, si nascondeva in un appartamento nel quartiere napoletano di Marianella da dove, al momento dell’irruzione dei militari, ha tentato, invano, di scappare da una finestra. Durante la perquisizione i carabinieri hanno rinvenuto cocaina, soldi e documenti falsi. Il proprietario dell’appartamento, concesso in affitto, è stato è stato denunciato in stato di libertà per favoreggiamento.

Di Febbraro era ricercato dalla Direzione distrettuale antimafia di Napoli dal giugno 2006, con le accuse di quattro omicidi, durante uno dei quali, nel giugno del 2000, aveva ferito una bambina di due anni.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico