Aversa

Variante, rinviati i lavori di asfalto

Stefano Guarino AVERSA. Nulla di fatto ieri mattina per il ripristino del manto stradale sulla Variante di Aversa. A bloccare i lavori già programmati per ieri e oggi le cattive condizioni atmosferiche con la minaccia di pioggia, convincendo gli addetti ai lavori a rinviare il tutto a giovedì e venerdì prossimo.

“Avevamo scelto questi due giorni, ed in particolare il lunedì, -ha dichiarato il comandante della polizia municipale aversana Stefano Guarinoperché in questo giorno molti negozi hanno il riposo settimanale, ma, purtroppo, dopo aver predisposto anche un apposito servizio, abbiamo dovuto soprassedere, rinviando ai prossimi giorni, con la predisposizione dello stesso servizio che farà confluire il traffico veicolare in maniera da consentire i lavori necessari per il ripristino del manto stradale”.

Il tratto interessato alla realizzazione del nuovo tappetino bituminoso (dopo che nei giorni scorsi è stato “grattato” il vecchio strato di asfalto, non senza conseguenze per il traffico veicolare in zona, con ripercussioni in buona parte delle arterie cittadine) è quello che va dall’incrocio con via Diaz fino all’incrocio con Via Garofalo, ossia quello più centrale della Variante.

L’ordinanza varata dal comandante Guarino prevede il senso unico di marcia in viale Kennedy (così è chiamato il tratto della Variante interessato ai lavori) , il primo giorno, a partire dalle 8,30, dall’incrocio con via Diaz fino all’incrocio con via Garofano. Contemporaneamente è previsto il divieto di sosta e fermata di autovetture sul lato sinistro stesso verso. Il giorno successivo, il senso unico di marcia sarà ribaltato dall’incrocio con via Garofalo fino a quello con via Diaz con conseguente divieto di sosta e fermata sul lato destro della carreggiata. Garanzia assicurata ai pedoni e chiusura del cantiere nelle ore serali e notturne.

“Vorremmo sottolineare – ha continuato il comandante Guarino – che i lavori erano stati decisi e che come polizia municipale abbiamo il dovere di chiudere la strada al traffico per consentirne la realizzazione”. Insomma, la colpa per eventuali disagi non è dei “pizzardoni” che collaboreranno per meglio far defluire il traffico lungo i percorsi alternativi segnalati sul posto.

Ma l’ordinanza di messa in sicurezza della Variante mette anche in evidenza che la ditta concessionaria avrebbe dovuto ultimarli e consegnare il relativo certificato di ultimazione entro 49 giorni dall’inizio dei lavori, avvenuto il 24 settembre 2007.

Su questo versante il comandante Guarino sottolinea come si tratti di un aspetto che non gli compete, rientrando nella sfera dei lavori pubblici ed essendo “la polizia municipale chiamata solo ad assicurare l’interdizione del traffico veicolare per consentire la realizzazione dei lavori”.

Lavori che sulla Variante continueranno già tra qualche settimana, quando la MetroCampania inizierà i lavori per la messa in sicurezza del tratto che va da via Gramsci fino alla stazione di Aversa Centro. Un centinaio di metri dopo l’incrocio con via via Diaz, ricomprendente anche l’attuale tratto oggetto di rifacimento.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico