Aversa

Quattro titoli italiani per l’Atletica Aversa agli “Juvenid”

 AVERSA. Si chiude con il botto la stagione di corsa campestre 2009 per l’Arca Atletica Aversa Agro Aversano.

Nel corso della 38esima edizione dei Campionati Italiani “Juvenid”, organizzati negli scavi di Paestum dal Centro Nazionale Sportivo Aziende Industriali, arrivano infatti per il club aversano ben quattro titoli individuali nelle categorie ragazzi, cadetti, allievi e junior, oltre ad una vittoria di spessore nella categoria assoluta dell’aversano Emanuele Arbore, che trova la giornata giusta per mettere a punto un piccolo capolavoro.

Ma andiamo con ordine, anche perché il dominio aversano è stato praticamente assoluto in chiave maschile. Nella prova ragazzi ai primi sette posti ritroviamo infatti sette portacolori del club aversano, un successo che la dice lunga sull’incredibile formazione messa su a più mani tra Aversa e San Marcellino che ha visto vittorioso il sanmarcellinese Luigi Conte, davanti nell’ordine ad Antonio Dello Iacono, Bogdan Pelin, Alberto Palmiero, Crescenzo Cammarosano, Ardit Demiri e Umberto Petri.

La musica non cambia più di tanto tra i cadetti dove Ivan Slyvco domina in lungo e largo la prova, alle sue spalle Nicola Palmiero e quindi Vasil Orlesky. L’ultima prova in programma vede uno strepitoso Emanuele Arbore che parte lancia in resta e non lascia spazio agli avversari. Il percorso corto, 4 chilometri, e veloce, ritagliato tutto a ridosso degli scavi, da una particolare carica all’aversano, che finisce per conquistare sia la gara a livello assoluto che il titolo tra gli allievi, alle sue spalle il frignanese Antonio Cacciapuoti, quindi Antonio Guida.

Nella prova junior dominio del luscianese Nicola Ventre che batte il compagno di squadra Giosuè Picone. Anche in chiave femminile arriva il bronzo della piccola Clara Gambino nella prova esordienti, mentre Cristina Orlesca è buona sesta tra le ragazze.

Nella prima foto lo squadrone presente a Paestum, nella seconda, da sinistra: il tecnico Carmine Gambino, Ivan Slyvco, Nicola Ventre, Emanuele Arbore, Luigi Conte e il presidente Vittorio Savino.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico