Aversa

Incidente nella notte: muore giovane farmacista aversana

 AVERSA. Tragico incidente la scorsa notte a Santa Maria Capua Vetere nel quale ha perso la vita una 26enne aversana, Michela Grimaldi, impiegata in una farmacia della città normanna.

La giovane era a bordo dell’auto del fidanzato, Luigi Bosco, 26 anni, figlio dell’ex sindaco di Casapulla ed ex assessore provinciale ai lavori pubblici Ferdinando, che la stava riaccompagnando a casa dopo il sabato sera trascorso con degli amici. All’improvviso, per cause ancora da accertare, la vettura sulla quale viaggiavano i due giovani, una volkswagen Golf, guidata da Bosco, si è scontrata con quella di un impiegato di un istituto di vigilanza privata, Aldo D’Addario, di Santa Maria Capua Vetere, lungo la statale Appia, nei pressi del liceo scientifico “Amaldi”, rione Sant’Andrea. La ragazza è morta sul colpo, mentre il fidanzato e la guardia giurata sono stati ricoverati al vicino ospedale “Melorio”. Sul posto sono intervenuti gli agenti del commissariato di polizia sammaritano.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico