Aversa

Guardia di Finanza arresta contrabbandieri alla “Fast and Furious”

Ford ProbeAVERSA. I finanzieri del gruppo di Aversa hanno fermato e sottoposto ad ispezione una Ford Probe, modello “Fast and Furious”, riportante targa polacca, che viaggiava a velocità sostenuta.

L’assetto estremamente “basso” e la totale assenza di conoscenza del territorio da parte degli occupanti del mezzo hanno insospettito i finanzieri, i quali hanno deciso di approfondire accuratamente il controllo che, in apparenza, era apparso regolare. Infatti, l’esperienza dei militari ha consentito di individuare due serbatoi “paralleli” posti nel retrotreno della vettura: uno utilizzato per il carburante e quello principale quale doppio fondo, all’interno del quale sono stati rinvenuti circa cinquanta chilogrammi di sigarette, tutte marca Marlboro rosse, illegalmente introdotte nel territorio dello Stato.

I due passeggeri, entrambi di nazionalità polacca, W.A.G. di 32 anni e G.M.M. di 35 anni, sono stati tratti in arresto ed associati presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere a disposizione della magistratura.

 Le Fiamme Gialle sono impegnate quotidianamente in appostamenti e controlli su tutte le maggiori arterie della provincia per svolgere opera di prevenzione e repressione dei traffici illeciti in genere.

Nello specifico, tale attività consente un continuo aumento di risultati, sia per quanto concerne i sequestri operati e sia in termini di individuazione dei soggetti che compongono le nuove organizzazioni criminali, risultate essere prevalentemente dell’Est europeo, che ormai dominano la scena del contrabbando di sigarette, a conferma di un fenomeno illecito, di assoluta attualità e remuneratività economica, che ha storicamente attirato l’attenzione dei sodalizi criminosi.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico