Aversa

De Franciscis ‘saluta’ la provincia ad Aversa

De Franciscis e CiaramellaAVERSA. Un pranzo per mostrare le “eccellenze delle scuole della nostra Terra di Lavoro, come l’Alberghiero diretto dalla professoressa Preziosa Diana” ma anche un momento per “salutare la Città di Aversa e la Provincia di Caserta” …

… quello a cui hanno partecipato venerdì il sindaco Domenico Ciaramella e il presidente dimissionario della Provincia Sandro De Franciscis.

Presenti anche i dirigenti dell’Ente Provincia, il generale Luigi Paolo Scollo della Brigata “Garibaldi”, nonché il Provveditore Vincenzo Di Matteo, la preside e il corpo docente.

“Anche De Fraciscis, come me – ha detto Ciaramella – ha lavorato, nel corso del suo mandato, sulle scuole. Ad Aversa, oggi, abbiamo scuole più idonee, sicure e nuove. Basti pensare che negli ultimi sette anni abbiamo realizzato nuovi edifici (Scuola Media Cimarosa, Scuola dell’Infanzia in via G. Rossa, solo per citarne due) ed abbiamo adeguato tutti gli altri secondo le più recenti norme di sicurezza. De Franciscis, invece, alla vigilia del suo addio alla Provincia ha deciso di salutare dirigenti, assessori in una scuola della nostra Città e di ciò ne sono onorato”.

 Gli alunni dell’Istituto alberghiero hanno messo in mostra ad un ‘parterre d’eccezione’ quanto appreso in sala ed in cucina. “Per salutare i dirigenti, gli assessori, i miei collaboratori e la Brigata Garibaldi – ha detto nel corso del suo intervento De Franciscis – ho scelto questa scuola perché uno degli esempi delle eccellenze della nostra Provincia. In oltre quattro anni di lavoro ho scoperto delle piacevoli realtà, spesso sconosciute ai più ed oscurate dalle nefandezze della nostra martoriata terra. La provincia di Caserta non è solo camorra, ma anche questo: ottime scuole che avviano al lavoro dei ragazzi”.

C’è stato anche spazio, da parte di De Franciscis, per una considerazione politica: “Penso che in Provincia di Caserta si voterà presto. Il Governo non può lasciare la Terra di Lavoro in mano a dei commissari per oltre un anno”. Ciaramella, nel salutare il dimissionario presidente, l’ha ringraziato “per quanto fatto in questi anni e per la sinergia creata nell’ottica di una perfetta collaborazione istituzionale al di là di ogni colore politico e partitico”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico