Aversa

Consiglio “al valium”: passa il bilancio di previsione

 AVERSA. E’ terminata in tarda serata la seduta consiliare di venerdì che ha visto, tra gli argomenti all’ordine del giorno, il bilancio di previsione e il programma triennale delle opere pubbliche, tutti approvati.

L’assemblea si è aperta con una dichiarazione di Elia Barbato, consigliere di Forza Italia, che ha dato, a nome di tutto il gruppo consiliare, ufficialmente l’addio al partito azzurro che in queste ore si fonde con Alleanza Nazionale nel Pdl. Si è poi passati al primo punto all’ordine del giorno, l’approvazione delle aliquote Ici ed Irpef per l’anno 2009 che restano invariate rispetto allo scorso anno.Voto favorevole di 23 consiglieri e 4 astenuti nelle file dell’opposizione. La Tarsu, invece, è salita del 15%.

Il vero momento di confronto lo si è avuto dopo l’intervento fatto dal consigliere dell’Udc Salvatore De Gaetano in merito a chiarimenti tecnici sugli oneri di urbanizzazione dei suoli edificabili riportati nella relazione dei revisori dei conti. Intervento che ha scatenato la quasi ira dell’assessore al bilancio Pasquale Diomaiuta che ha chiaramente tacciato di mal intendimento nella lettura delle carte il suo compagno di partito De Gaetano.

La seduta è proseguita con vari interventi, tra i più significativi quello del consigliere della Sinistra Mimmo Rosato, che ha sollevato la questione dei proventi delle contravvenzioni e dei tanti debiti che il Comune non provvede ad estinguere, e quello del consigliere Peppe Stabile, che ha chiesto lumi tecnici sull’intera impostazione del documento programmatico. Insomma, una seduta tranquilla, forse anche troppo, ma senza dubbio simbolo di una schiacciante maggioranza che fa e disfa secondo necessità.

Il sindaco Ciaramella nulla ha da temere, seduto al centro della sala ha assistito alla sterile discussione, sicuro che 25 consiglieri su 30 voteranno bende agli occhi ogni cosa. L’opposizione? Nelle mani di pochi “Don Quijote” contro i mulini al vento.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico