Aversa

Aversa Normanna, Spezzaferri annuncia il suo ritiro

Giovanni Spezzaferri AVERSA. Nel ringraziare il Gela Calcio per l’ottima accoglienza e soprattutto i tifosi siciliani che al termine dell’incontro hanno applaudito a scena aperta la squadra di mister Sergio, …

… il presidente dell’Aversa Normanna Giovanni Spezzaferri puntualizza le dichiarazioni rese in merito alla possibilità di lasciare la guida del sodalizio granata.

“Seppur graditi, tutti gli elogi e gli applausi di Gela non compensano il fatto che,l’ottima prestazione in terra siciliana non sia stata supportata dai tifosi a seguito della squadra. Posso dire che oramai siamo arrivati al capolinea. Dopo aver regalato il calcio professionistico, esclusivamente con le nostre risorse, per la prima volta nella sua storia alla città di Aversa, partendo dalla Promozione e conquistando in cinque anni campionato, Coppa Italia e Scudetto, dopo aver vinto tante battaglie sul campo, ci siamo accorti che abbiamo perso la partita più importante: quella di avvicinare la squadra alla città. A questo punto mi rendo conto che non ci sono più le motivazioni per continuare. Farò il possibile per mantenere la squadra in Seconda Divisione e poi andrò via. A fine stagione mi siederò intorno ad un tavolo, insieme a tutti quelli che si sentono coinvolti in questa esperienza, e decideremo le modalità della mia fuoriuscita. Ad oggi è impensabile che io possa continuare a gestire una società di calcio ad Aversa”.

Alle dichiarazioni del presidente Spezzaferri, fanno eco quelle del vice presidente e direttore generale Alfonso Cecere. “Concordando in pieno con quanto affermato dal presidente Spezzaferri, se la squadra è della città, ed ovvio che sia così, significa che noi siamo senza patria”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico