Villa Literno

Carnevale sicuro senza uova, scherzi e spray

Carnevale di Villa LiterVILLA LITERNO. Il Carnevale di Villa Literno è storicamente una delle manifestazioni più tranquille in Italia. Per questo motivo è stato definitivo: il “Carnevale delle famiglie”.

Non ci sono scherzi di cattivo gusto, né si assiste al lancio di uova che ancora si verifica in altre realtà e finanche l’uso di bombolette spray è ridotto al minimo. Tutti i partecipanti sono concentrati nelle esibizioni, per fare bella figura davanti alla giuria e gli stessi spettatori, fra i quali potrebbe nascondersi qualche scalmanato, vengono rapiti dalla coinvolgente bellezza delle esibizioni. Raramente si sono verificati episodi spiacevoli. Per questo, rappresenta solo un atto dovuto l’ordinanza restrittiva del Sindaco Enrico Fabozzi che vieta la vendita di bombolette non conformi alla legge e ne dispone il sequestro: “È necessario garantire un ordinato svolgimento di manifestazioni particolarmente festose come il carnevale – dichiara il primo cittadino – tutelando l’incolumità e la sicurezza pubblica, soprattutto in considerazione dell’elevato numero di visitatori che arriverà in città nei prossimi giorni”.

TORNEO DI CALCIO CONTRO LA CAMORRA: VINCE RIONE FERROVIA

Intanto mercoledì sera il rione Castello Ferrovia si è confermato imbattibile nel torneo di calcio a 5: ha vinto la quinta edizione della coppa carnevale, come già era avvenuto nel 2004, quando il torneo prevedeva che si sfidassero rappresentative dei rioni partecipanti alla manifestazione. Ma il risultato è passato in secondo piano visto che l’intento principale dell’iniziativa è quello di ricordare la memoria di Giuseppe Rovescio, giovane artigiano, che costruiva i carri e partecipava alle coreografie, ucciso in un agguato camorristico per uno scambio di persona nei pressi di via Chiesa. Alla premiazione, con il consigliere delegato Umberto Pagano e l’organizzatore del torneo Michele Rillo, erano presenti anche i familiari del ragazzo ucciso.

IL MOMENTO DELLE SCUOLE: SFILATE BAMBINI GIOVEDI’ E VENERDI’

Il giovedì e il venerdì sono dedicati ai bambini delle scuole: partendo dal proprio istituto sfileranno per le strade cittadine con un carro allegorico in miniatura inscenando le coreografie e le scenette preparate nelle ultime settimane sul tema scelto. Comincia l’istituto don Lorenzo Milanicon “Balla e salta con noi”, il giorno successivo si esibirà la primaria Eleonora Pimentel de Fonseca con “Il mondo che vorrei”.

Sabato pomeriggio ritorneranno in strada i quattro carri allegorici in gara per la vittoria della 25esima edizione del Carnevale di Villa Literno. Lunedì 23, prima del gran finale previsto martedì grasso, in sala Splendore si terranno giochi rionali.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico