Trentola Ducenta

Carnevale 2009: carri, balli, musica e tanta allegria in città

 TRENTOLA DUCENTA. L’idea partorita lo scorso anno dalle associazioni locali (Folgori, Pro Polis, Arcobaleno Utd, Sana e Robusta Costituzione) di dare vita ad un Carnevale tutto cittadino, … video

… che riuscisse anche a dare freno alle sempre crescenti manifestazioni di bullismo e vera e propria violenza metropolitana, trova nell’edizione 2009 del “Carnevale a Trentola Ducenta”, un risultato importante.

 Due carri in piazza, quello realizzato dai giovanissimi del Rione Aversa di Villa Literno, che ha per tema la “riforma Gelmini” e quello della Paranza Pistola di Giugliano che propone il “Grande Fratello”, sono riusciti a ravvivare emozioni e gioia del migliaio e passa di partecipanti alla sfilata mattutina lungo il corso principale della città.

Il serpentone aveva visto una prima tappa presso le Scuole Elementari per poi fare corpo unico in Piazza Marconi, da dove si snodava un lunghissimo corteo dai colori variegati, che ha ballato, cantato, si è divertito con coriandoli e stelle filanti. Quasi sembrava che la città attendesse da tempo un evento simile.

La mattinata si è chiusa in Piazza Beato Paolo Manna con la distribuzione dei numeri di gara alle mascherine e targhe premio offerte dal sindaco Nicola Pagano e dall’assessore alla cultura Vittorio Savino. Nel pomeriggio festa grande, sul grande palco che le associazioni hanno realizzato per l’occasione, le scuole di ballo di Lucia Frezza, che opera presso la Direzione Didattica di Trentola Ducenta e di Giovanni Cinquegrana direttore della Scuola di Ballo “Brivido Latino” Su tutti le oltre 100 mascherine che sono salite sul palco per ricevere i voti della giuria appositamente composta.

 Alla fine premi per vestitini e presentazioni più belle. In piazza anche il caos del gruppo Carnevalando, del Giorgio Setonella Show, della seconda edizione della polpettata. A consigliare poi tutti all’abbandono il freddo intenso intorno alle ore 20, ma si è riusciti per circa una giornata intera a tenere e a proporre un Carnevale di civiltà, dove i bambini potessero divertirsi e sorridere a questa festa che in tutto il mondo è momento di gioia.

Abbandonata la piazza sono ricomparsi “loro”, i vandali, che si sono trastullati nel lancio di uova e negli schizzi di bombolette vietate. E’ arrivata anche la Polizia. La città sta vivendo in questi mesi momenti difficili, ma istituzioni locali ed associazionismo si stanno battendo allo stremo delle forze per ridare dignità alla gente, c’è ancora da lavorare, ma crediamo che la strada intrapresa sia quella giusta e quindi archiviamo questa edizione del Carnevale 2009, come un’esperienza bella e vissuta intensamente.

Carnevale 2009 a Trentola Ducenta – video

468x60


You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico