Succivo

Il 21 febbraio appuntamento con il “Carnevale dei Ragazzi”

“Carnevale dei Ragazzi”SUCCIVO. E’ tutto pronto per la seconda edizione del “Carnevale dei ragazzi” di sabato 21 febbraio. L’evento è stato organizzato dalla Pro Loco in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura retto dall’avvocato Vincenzo Pastena.

La manifestazione prevede una festosa e colorata sfilata in costume durante la quale i bambini del Circolo didattico interpreteranno i personaggi di varie fiabe tra le quali Alice nel paese delle meraviglie, La sirenetta, La Carica dei 101 e Peter Pan. Il colorato corteo, aperto da un simpatico carro allegorico e dalla banda musicale “Don Bosco”, partirà dalla sede del Circolo Didattico in via Virgilio alle 9.30 e si snoderà lungo le principali strade del paese. Il corteo si concluderà in Piazza IV Novembre dove sarà messo in scena uno spettacolo di animazione e di intrattenimento per grandi e piccoli.

“Il Carnevale rappresenta, soprattutto per i più piccoli, la festa più allegra dell’anno – ha dichiarato l’assessore Pastena – ed è proprio ai bambini che abbiamo pensato nella realizzazione di questo evento. Questa festa rappresentava nel passato una vera e propria rottura con il quotidiano, una parentesi di follia che rovesciava le abitudini di tutti i giorni, un’occasione per ballare, scherzare e dimenticarsi dei problemi della vita quotidiana. Oggi tutto ciò si concretizza in sfilate di maschere, carri e momenti di spettacolo e di coinvolgimento. Il Carnevale è, dunque, storia, tradizioni, spettacolo, emozioni, una festa che racchiude in sé tanti significati diversi. La manifestazione a cui abbiamo pensato, dopo il successo che ha avuto nella sua prima edizione, renderà i bambini protagonisti per qualche ora e saranno i più piccoli, con i loro sorrisi e il loro inconfondibile entusiasmo, ad animare le strade del nostro paese. E anche gli adulti potranno condividere con i loro figli e nipoti questa giornata di allegria e, perché no, tornare bambini per qualche ora. Sarà inoltre un’occasione che riporterà alla luce le antiche tradizioni di una festa così allegra e colorata. Per me – ha concluso l’assessore Pastena – ha sempre rappresentato una priorità creare occasioni di incontro, di dialogo e di condivisione e questa rappresenta indubbiamente un’occasione per poterlo fare oltre che per regalare, a grandi e piccoli, qualche ora di spensieratezza e di allegria”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico