Sant’Arpino

La Fondazione per il Sud si complimenta con il Co.D.I.

Ernesto CapassoSANT’ARPINO. Lo scorso fine settimana su incarico della Fondazione per Sud, il dottor Davide Barbieri si è recato presso la sede del Comitato per i Diritti dell’Infanzia di Sant’Arpino per valutare l’andamento del progetto “Amica Infanzia” realizzato dal Co.D.I. in sinergia con diversi partner istituzionali e privati.

Il dottor Barbieri, che è stato accolto dal presidente Ernesto Capasso, dalla dottoressa Fernanda Alloni, una delle Responsabili della Progettazione Esecutiva, dalla dottoressa Filomena Capasso, della Segreteria Didattica, e dall’assessore Nicola Chianese, in rappresentanza del Comune di Sant’Arpino, ha verificato, per conto dell’ente erogatore del finanziamento, come le progettualità ideate e realizzate, dal Co.D.I. e dai vari sodalizi coinvolti, nell’ambito di “Amica Infanzia”.

Visionati tutti gli atti e ascoltata la dettagliata relazione della dott.ssa Capasso, il dottor Barbieri non ha lesinato complimenti, manifestando tutto il proprio apprezzamento per il progetto che, lo ricordiamo, ha completato la sua fase progettuale ed ideativa ed in questi giorni sta muovendo i suoi primi passi operativi. Lo stesso dott. Barbieri, Responsabile dell’Area Politiche della Formazione e del Lavoro dell’Irs, la società di cui si avvale la Fondazione per il Sud per visionare l’operato di quanti usufruiscono dei suoi finanziamenti, si è complimentato con i dirigenti del Co.D.I. per l’ottimo lavoro svolto sino ad ora, per il rispetto della tempistica e dei programmi sinergici stabiliti con la Fondazione. Il dottor Barbieri, che una volta conclusa l’ispezione presso la sede del Co.D.I. si è recato alla scuola media ‘Vincenzo Rocco’ dove, guidato dal Dirigente Scolastico Michele Dell’Amico, ha visionato i laboratori di innovazione tecnologica e musicoterapia.

Dal canto proprio il Presidente del Comitato per i Diritti dell’Infanzia, Ernesto Capasso, parla “di grande soddisfazione”. “L’aver ricevuto a più riprese i complimenti da parte del dottor Barbieri – dichiara – rappresenta una soddisfazione per quanti da mesi si stanno dedicando anima e corpo per la riuscita di un progetto quale “Amica Infanzia” che è indubbiamente una grande novità nel panorama delle offerte rivolte all’infanzia in Campania e non solo. Un’idea, concepita dalla passata amministrazione comunale e rimodulata e concordata con l’attuale compagine di governo cittadina guidata dal sindaco Eugenio Di Santo, che giorno dopo giorno abbandona sempre di più le menti di quanto l’hanno pensata per trasformarsi in realtà concreta, in grado di dare delle risposte a quanti, in primis genitori e bambini, le attendevano, e fanno di Sant’Arpino un territorio all’avanguardia e innovatore in materia di politiche per l’infanzia nel panorama nazionale. Non posso non ringraziare in questa sede quanti con la loro professionalità stanno lavorando alacremente, a cominciare dalla coordinatrice del Co.D.I. Santina Dell’Aversana assente durante questa prima ispezione per motivi di lavoro presso la Regione, e la dottoressa Filomena Capasso che con dedizione si è buttata anima e corpo in quest’avventura rappresentando insieme alla coordinatrice, uno dei pilastri. Il dott. Barbieri ritenendosi soddisfatto di questa prima ispezione, ci ha annunciato che attraverso varie visite ispettive seguirà l’andamento del progetto”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico