San Felice a Cancello - Santa Maria a Vico - Arienzo - Cervino

I carabinieri chiudono la sala giochi “Las Vegas”

 SAN FELICE A CANCELLO. Nel novembre 2008i Carabinieri del Nucleo Operativo di Maddaloni e della Stazione di San Felice a Cancelloavevano arrestatocinque persone per spaccio di stupefacenti a San Felice, in piazza XXIII.

Le indagini condotte dai militari avevano consentito di individuare un gruppo sospettodi giovani che a tutte le ore del giorno e della notte stazionavano all’interno e all’esterno della sala giochi “Las Vegas”, ubicata inquella piazza. Ne era conseguita un’operazione di polizia che aveva condotto all’arresto di 5 persone accusate di spaccio di stupefacenti, tra cui il titolare stesso della sala giochi.Il gruppetto di giovani, ben affiatati ed organizzati,era dedito allo spaccio di sostanze stupefacenti approfittando della posizione nascosta della sala giochi, che offriva un’ottima base operativae una buona posizione sia per le vie d’osservazione che difuga.
Questa situazione di crescente sviluppo delle attività illecite di spaccio aveva inoltre ingeneratouna notevole preoccupazione nella parte sana della popolazione del quartiere, a causa delle brutte frequentazioni del posto.
Sulla base di queste premesse i Carabinieri del Nucleo Operativo di Maddaloni hanno proposto all’autorità amministrativa competente la sospensione della licenza per la sala giochi, quale misura con finalità di prevenzione, trattandosi di unabituale ritrovo di persone pregiudicate o pericolose o che, comunque, costituiscono un pericolo per l’ordine pubblicoo la sicurezza dei cittadini.
Così all’inizio della settimana i Carabinieri della Stazione di San Felice a Cancello hanno notificato al gestore del localeun provvedimento di sospensione della licenza per un mese. Peraltro la legge prevede che,qualora si ripetano i fatti che hanno determinato la sospensione, la licenza possa essere anche revocata.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico