Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Volley, SA-Italgrafica batte la Polisport Fasano

SA-Italgrafica MarcianiseMARCIANISE. La migliore SA-Italgrafica Marcianise batte la Polisport Fasano con un netto 3-0. Una partita perfetta quella dei marcianisani che sanno soffrire ed in alcuni punti della gara gestire il vantaggio portando così a casa tre punti importanti per ripartire e portare altro ossigeno …

… alla classifica, Avellino staccato di nuovo con i marcianisani ora a quota 20 ed i lupi che restano a 17 dopo la sconfitta di Gela raggiunti dal Galatina vittorioso a sorpresa a Spoleto così come fanno punti tutte le altre alle spalle come Squinzano che sale a quota 15 e Foggia a quota 14. L’infermeria fa turn-over, Sgueglia rientra dopo aver saltato Bari ma stavolta blocca Scialò copito da influenza, in opposto va Pietro Di Meo con De Rosas-Bonamici coppia laterale. Proprio l’abruzzese ex Nuvolera risulta il migliore in campo e top scorer della gara con una prestazione davvero superba che fa letteralmente ammattire i gialloblu ospiti del tecnico Sportelli. Pronti via e si va punto a punto con gli ospiti sorretti da un super Galdi che subito mette a terra due punti in apertura, prima 7-8 poi sorpasso e 16-15 fino al 22 pari poi sorpasso dei brindisini 22-23 ed un’invasione porta al 22-24. A questo punto c’è il time-out chiamato da Narducci e De Rosas realizza il 23-24 dopo un appoggio di Guerrieri arriva anche il pareggio e poi Bonito sbaglia la battuta per il 24-25, continua l’altalena di emozioni fino al 28-28 prima Bonamici e poi De Rosas chiudono il set. Il secondo set è una pura formalità per Panetto e soci, 8-7 e poi 16-12 eloquente sull’allungo effettuato dai biancoazzurri niente può nemmeno l’ingresso di Martielli per un opaco Spinelli. Sul 2-0 punto cruciale della gara con i marcianisani del presidente Raffaele Salzillo intenti a chiudere subito il match evitando così di soffrire ulteriormente, il set è quasi la fotocopia del primo 7-8 e poi però 16-12 con Marcianise che sembra ormai avviata verso una facile vittoria, però sul 23-20 la battuta dell’opposto Guerrieri mette in difficoltà il team di Terra di Lavoro, il Fasano pareggio ma De Rosas con un pallonetto riporta i suoi avanti. Ucci poi mura fuori Carrozzo e Bonamici fa punto con Casulli che difende ma la palla schizza fuori. Ancora Bonamici è decisivo chiudendo la gara con il centrale brindisino Magni che prova il muro che però è fuori. Esplode la “Novelli” al fischio finale per il primo 3-0 della stagione, una gara importante che rinfranca soprattutto il morale dell’ambiente con l’umore sotto i piedi dopo la brutta figura di Bari. Domenica invece si va a Terlizzi, i pugliesi sono stati sconfitti a Foggia 3-2 ed all’andata persero 3-1 alla “Novelli”, una gara ostica visto lo spessore degli avversari settimi in classifica, soddisfatto ovviamente il tecnico Stefano Narducci “Sono soddisfatto perchè venivamo da giorni bui, anche in settimana a Gaeta avevamo giocato male – dichiara l’ex tecnico dell’Avellino – ed invece in campo si è vista una grande squadra, bisogna continuare così perchè solo con voglia, attenzione e determinazione possiamo sopperire a qualche nostra mancanza tecnica. Possiamo giocarcela con chiunque se in campo andiamo con la testa, è un buon punto di partenza ma ora bisogna continuare su questa strada”.

SA Italgrafica Marcianise – Polisport Fasano 3-0 (30-28 25-17 26-24)
SA ITALGRAFICA MARCIANISE : Ucci 3, Di Meo 17, Bonamici 14, Panetto 7, Sgueglia 65% (L) , Santoro (K) n.e., Bonito 4, De Rosas 15, Picillo, Fin
All. Stefano Narducci
POLISPORT FASANO: Magni 9, Casulli 43% (L), Cremisio 4, Carrozzo 9, Martielli 1, Comparelli n.e., Sette, Galdi 6, Spinelli 4, Guerrieri 12
All. Leonardo Sportelli
Arbitri Di Pierro e Santarelli di Roma


You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico