Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Volley, disfatta per l’Italgrafica a Bari

PanettoMARCIANISE. Gara senza storia e disfatta evidente quella della SA-Italgrafica Marcianise che cede netto al Club Atletico Bari. I gialloblu di mister Vincenzo Nacci demoliscono i marcianisani con estrema facilità bissando così il risultato dell’andata.

Per Marcianise una sconfitta che deve far riflettere non per il risultato che sulla carta c’era tutto vista la diversa caratura delle due squadre ma soprattutto per il modo in cui la sconfitta è arrivata ovvero senza combattere quasi come una vittima sacrificale predestinata di turno. Forfait del libero Eduardo Sgueglia che per un problema alla spalla si è dovuto arrendere dopo aver saltato l’intera settimana di allenamento, per il giocatore biancoazzurro ora si tenterà il recupero per la prossima gara interna con il Fasano anche se restano per ora dei dubbi. Al suo posto in campo il laterale Mario Bonamici già visto in questa versione durante questo campionato, al suo posto da laterale Pietro Di Meo che a gara in corso è stato poi provato in opposto al posto di un opaco Scialò con Fin in campo da schiacciatore. Nessuna mossa ha portato i suoi frutti anche perchè tranne Panetto e qualche giocata a mura il team di Terra di Lavoro sembrava molle ed incapace di reagire a qualsiasi situazione e soprattutto falloso specie in battuta dove sono stati commessi tantissimi errori gratuiti. Deluso a fine gara il presidente Raffaele Salzillo.
“Non ci aspettavamo una resa così disonorevole, perdere ci poteva stare ma non con questi parziali così netti. Eppure alla squadra la società non fa mancare nulla – dichiara il massimo dirigente marcianisano – e non meritiamo di fare queste brutte figure. Ci aspettiamo sicuramente di più da questo gruppo, dopo la buona prestazione di Terni è sicuramente un grosso passo indietro e con Fasano in casa non possiamo fallire”. Si ritorna a giocare in casa sabato prossimo, dopo due trasferte consecutive (più la sosta) infatti la SA-Italgrafica torna alla “Novelli” ed alle 19 ospita il Fasano nono in classifica nel girone C di B1 con 26 punti che ha battuto a sorpresa Molfetta 3-1 tra le mura amiche riportando così Bari nei play-off al terzo posto, all’andata finì 3-1 in favore di Guerrieri (l’opposto più in forma del girone) e soci ad Alberobello in terra pugliese.
Intanto la classifica vede Avellino agganciare i marcianisani con 17 punti, Marcianise resta quintultima per migliore quoziente set mentre salgono Squinzano (vincente al tie-break ad Avellino) e Galatina a 14 che batte Foggia ora ultima a 12. Nel mirino Logo Ostia avanti di tre punti a quota 20 mentre il Ciesse Brolo resta a 21, sabato occasione casalinga da non fallire per risalire ulteriormente la china e quindi tentare l’aggancio a chi è davanti ed allo stesso tempo tenere a bada le dirette avversarie. C’è bisogno di una prova super ed il presidente ha già “avvisato” i suoi, tutti compatti per tre punti in chiave salvezza anche i tifosi dovranno quindi fare la loro parte.

Club Atletico Bari – SA Italgrafica Marcianise 3-0 (25-16 25-17 25-14)
CLUB ATLETICO BARI: Laterza, Di Fino 9, De Tellis 9, Lacalamita 7, Fiore 11, Rinoldo 11, Basile (L), Minafra (K) 3, Carella 1, Albanese, Fiorentino 2, Anselmo 2
All. Vincenzo Nacci
SA ITALGRAFICA MARCIANISE : Ucci 1, Di Meo 4, Bonamici (L), Panetto 2, Scialò 4, Sgueglia n.e. , Santoro (K), Bonito 3, De Rosas 5, Picillo, Fin 1
All. Stefano Narducci
Arbitri Di Maggio e De Sensi di Catanzaro

Domenico Birnardo

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico