Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Scioglimento Consiglio, Pdl: “Un gesto di responsabilità”

Municipio di MarcianiseMARCIANISE. Il gruppo consiliare del Pdl di Marcianise ha deciso di dimettersi, determinando così lo scioglimento del Consiglio Comunale, di fronte alla presa d’atto della mancanza di una maggioranza disponibile a sostenere il sindaco Fecondo.

Tra i consiglieri dimissionari, infatti, ve ne sono ben sette eletti tra le fila del centrosinistra. “Lo scioglimento del Consiglio – recita una nota del Pdl – ha definitivamente liberato la città di Marcianise da un’esperienza amministrativa estremamente deludente che si trascinava da ben sette anni. Sono sotto gli occhi di tutti, dopo due consiliature consecutive di centrosinistra, il degrado e l’invivibilità in cui la città è precipitata. Strade collassate e mancanza di parcheggi rendono la viabilità precaria e danneggiano quel che è rimasto del commercio cittadino; nessuna struttura sportiva degna di nota è stata realizzata in tutti questi anni di amministrazione; l’ampliamento del cimitero e la realizzazione di nuovi loculi è rimasto un mero spot elettorale; il concorso dei Vigili Urbani è stato lasciato in un cassetto; decine di discariche abusive avvelenano le nostre campagne senza che nessuno si sia preoccupato di programmarne la bonifica; la politica occupazionale, nonostante la realizzazione di diversi centri produttivi e commerciali, ha fatto registrare il totale fallimento di una classe politica completamente succube del potere napoletano. Di fronte a tale disastroso scenario, il Popolo della Libertà non poteva sottrarsi a un gesto di responsabilità coerente con le posizioni assunte in aula consiliare in tutti questi anni. Sicuri di aver interpretato il sentimento della maggioranza dei cittadini marcianisani, che individuano nel duo Squeglia-Fecondo i principali responsabili di tale fallimento politico e amministrativo, – conclude il Pdl – ci rimettiamo totalmente al giudizio dei cittadini, quando il popolo sovrano sarà chiamato alle urne per fare le proprie scelte e valutazioni”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico