Italia

Vigilanza Rai, Sergio Zavoli è il nuovo presidente della Commissione

Sergio ZavoliROMA. Archiviata definitivamente la vicenda di Riccardo Villari, è stato eletto ufficialmente Sergio Zavoli alla presidenza della Commissione di Vigilanza Rai.

Il nome del senatore del Pd era già stato segnalato some decisione bipartisan tra Pd e Pdl ma la sua elezione è slittata fino alle recenti dimissioni di Villari che, in rotta con il suo partito, aveva deciso di rimanere a capo della Commissione. Sergio Zavoli è stato eletto con 34 voti favorevoli su 38 commissari presenti, le altre quattro schede sono state consegnate in bianco.

Al termine della seduta, il neopresidente ha ringraziato i presenti con un breve discorso: “Il voto della commissione di Vigilanza Rai è servito a colmare un indicibile e vergognoso vuoto che ci ha preceduto. Quanto avvenuto oggi dimostra che se il parlamento vuole può risolvere i problemi. Quello odierno è il passo necessario per avviare decisioni serie e risolute, che si tratta di un momento significativo per la politica”.

Soddisfazione per l’elezione di Zavoli è stata espressa dal leader del Pd Walter Veltroni che ha affermato: “Zavoli è uno dei protagonisti della storia della televisione e dell’informazione italiana. Una persona competente al posto giusto: è un’ottima notizia per le istituzioni e per il pluralismo della comunicazione. Il voto così ampio che ha accompagnato la sua elezione è la testimonianza della sua autorevolezza e della sua indipendenza. Con Zavoli si chiude una travagliata vicenda che ha conosciuto momenti di autentica crisi dell’istituzione. Ora la Commissione – conclude – può iniziare il suo difficile lavoro, a tutela della qualità e del pluralismo dell’informazione televisiva in Italia”.

Diversa, invece, l’opinione di Marco Pannella che, interveneto a Radio Radicale, critica il neopresidente: “Penso che Sergio Zavoli si sia comportato come un soprammobile, oggetto puramente e semplicemente della nomina di coloro che abbiamo denunciato perché hanno costituito una vera e propria associazione contro la legge e la Costituzione”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico