Italia

Verona, sequestra e violenta la ex: arrestato montenegrino

 VERONA. Un serbo-montenegrino è stato arrestato dagli agenti della Squadra Mobile di Verona per aver sequestrato e sottoposto a violenza sessuale la sua ex fidanzata.

Da quanto si è appreso, la vittima, una colf brasiliana, sarebbe stata minacciata con un coltello fuori al suo posto di lavoro. Poi è stata caricata in auto e l’uomo, Mehovic Rifat, 51 anni,l’avrebbe malmenata e violentata prima in un bosco e poi in un residence in provincia. Dopo le violenze, la donna, approfittando di un attimo di distrazione del suo aguzzino,è riuscita a fuggire e a recarsi presso il comando di polizia per sporgere denuncia. L’uomo, con numerosi precedenti, era sottoposto da tempo all’obbligo di firma presso la questura di Padova. Secondo le risultanze della Polizia, aveva a suo carico ben 37 alias utilizzati per occultare un nutrito numero di precedenti reati. Ora dovrà rispondere dei reati di sequestro di persona e violenza sessuale.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico