Italia

Schifani: “Si al Federalismo, ma i fondi Fas sono del Sud”

Renato SchifaniROMA. Dal palco del congresso del Movimento per le Autonomie, all’hotel Marriott di Roma, il presidente del Senato, Renato Schifani, dice si al federalismo fiscale ma avverte governo e Lega: “I fondi Fas sono del Sud”.

“Nessuno potrà spostare su altre aree più forti del Paese i famosi Fas con la motivazione del loro mancato utilizzo tempestivo. Quei fondi sono destinati al Mezzogiorno e lì devono rimanere; utilizzati e spesi per sviluppo, infrastrutture e crescita”, ha detto Schifani, che ha anche annunciato l’apertura dei cantieri per la costruzione del ponte sullo Stretto di Messina. “In questo periodo di instabilità economica – ha spiegato la seconda carica dello Stato – il Sud può contribuire a sostenere l’economia delle nostre imprese. Il ponte si inserisce in questo contesto. Il Cipe tra qualche giorno confermerà lo stanziamento dei fondi promessi e quindi si passerà a breve all’apertura dei cantieri”.

Schifani ha anche parlato della criminalità organizzata e di come la Sicilia ed il Mezzogiorno “hanno dimostrato in questi ultimi anni di possedere gli anticorpi, dando luogo a fenomeni di buongoverno e di efficienza amministrativa, e dimostrando di saper contrastare il fenomeno della criminalità organizzata. Siamo noi stessi, gente del Sud, che ci siamo ribellati e abbiamo alzato la testa”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico