Italia

Berlusconi dal G20: “L’Italia sta meglio degli altri”

Angela Merkel BERLINO. “Siamo di fronte alla crisi peggiore degli ultimi decenni”. Parole chiare del cancelliere tedesco Angela Merkel alla conferenza del G20, a Berlino, tra i leader europei.

Si è discusso della situazione dei mercati finanziari internazionali, dei fondi d’investimento ad alto rischio e dei paradisi fiscali. Davanti ad una crisi senza precedenti occorrono, di conseguenza, sforzi senza precedenti. Da qui la proposta del primo ministro britannico, Gordon Brown, di 500 miliardi di dollari per le istituzioni internazionali”.

Il premier italiano, Silvio Berlusconi, ha poi sottolineato che si deve evitare di cadere in logiche di protezionismo. “L’accordo è totale, – ha aggiunto Berlusconi – dobbiamo agire in modo coordinato, dobbiamo abrogare le vecchie regole del passato e riscrivere ‘global legal standard’, nuove regole che valgano per tutti”. Secondo Berlusconi, l’Italia “sta meglio degli altri, perché ci siamo mossi tempestivamente”.

Tutti si sono ritrovati d’accordo sul fatto che “nessun mercato finanziario, nessun prodotto finanziario, nessun attore di mercato possa agire senza regolamentazione e sorveglianza”. Chi non coopererà, ha avvisato la Merkel, “dovrà essere soggetto ad un meccanismo di sanzioni molto concreto. Pensiamo che tutti i prodotti finanziari e le agenzie di rating devono essere sorvegliati”.

Il documento finale ha descritto la situazione nei mercati finanziari come “tesa” ed evidenzia come siano più che mai necessari riforme strutturali e investimenti pubblici.

All’incontro hanno partecipato anche il presidente francese Nicolas Sarkozy, i premier di Spagna, José Zapatero, Olanda, Jan Peter Balkenende, e Repubblica Ceca, Mirek Topolanek.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico