Italia

Ancona, 17enne violentata fuori ad una discoteca

 ANCONA. Non si ferma l’ondata di stupri che sta affliggendo l’Italia nelle ultime settimane. Ad Ancona una studentessa di 17 anni è stata violentata nella notte tra sabato e domenica all’uscita di una discoteca.

Secondo le prime ricostruzioni, il fatto è accaduto intorno alle 3.30 di domenica, nel parcheggio della discoteca, dove la diciassettenne e dei conoscenti avevano trascorso la serata. Sembra che tutti, compresa la giovane che ha subito violenza, avessero bevuto molto. Ad un certo punto lei e altri amici sono usciti fuori dal locale, forse per fumare una sigaretta, e qui, completamente stordita dall’alcol, la studentessa avrebbe subito violenza sotto gli occhi dei suoi conoscenti, che non sarebbero intervenuti per aiutarla. Solo una volta tornata a casa, forse anche dopo smaltita la sbronza, è andata alla Polizia ed ha raccontato tutto. La giovane è stata comunque trasportata al pronto soccorso dove i medici hanno riscontrato i segni di un rapporto sessuale, ma avrebbero escluso segni di violenza esterna. Le indagini degli inquirenti si stanno ora concentrando sui pochi elementi forniti dalla vittima e dalle testimonianze dei suoi amici, nel tentativo di assicurare lo stupratore alla giustizia.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico