Gricignano

Martiri delle Foibe, al ‘Pascoli’ si celebra il Giorno del Ricordo

il quadro degli alunni sulle FoibeGRICIGNANO. Quella del 10 febbraio sarà per gli alunni dell’Istituto Comprensivo “Giovanni Pascoli” una mattinata dedicata al ricordo dei martiri delle Foibe e dell’esodo del popolo giuliano-dalmata durante la seconda guerra mondiale.

Nell’atrio dell’istituto verrà posto un quadro, realizzato dagli alunni, che raffigura una donna dispersa in mare, aggrappata ad uno scoglio su cui è posta una croce insanguinata. Sullo sfondo un battello che porta gli esuli lontani dalla loro terra. Durante le ore di lezione i ragazzi terranno dei dibattiti in classe, leggendo libri e testimonianze sull’eccidio. Testimonianze che gli alunni, su invito dei docenti, porteranno a casa per discuterne con i propri genitori. L’appuntamento, promosso dall’istituto guidato dalla preside Enza Di Ronza, e patrocinato dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco e assessore provinciale, Andrea Lettieri, e dall’assessorato alla pubblica istruzione retto dal delegato Luigi Diretto, intende rievocare la terribile pagina di storia a cui fa riferimento il “Giorno del Ricordo”, istituto con la legge n.92 del 30 marzo 2004, che interessò i territori dell’Istria a partire dall’autunno del ‘43, subito dopo l’armistizio, fino al 1947, dovefurono rastrellate, deportate e uccise migliaia di persone, per lo più italiani, dai partigiani dell’esercito di Tito. Così come è stato nei giorni scorsi per la “Giornata della Memoria”, quando è stata commemorata la Shoah del popolo ebraico.

728x90 cavallino

TUIfly.com - Willkommen an Bord

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico