Gricignano

Incidente su A1, muore operaio della 3D di Gricignano

 GRICIGNANO. Grave lutto nell’impresa di costruzioni “3D” di Gricignano. All’alba di lunedì mattina un operaio della ditta gestita dai fratelli Diretto, Bartolomeo Bracci, 46 anni di Marcianise, è morto in un tragico incidente lungo l’autostrada A1.

L’uomo era alla guida di un furgone Ford Transit della ditta, su cui viaggiavano altre cinque persone, e si dirigeva a Firenze dove la “3D” ha un cantiere.

Nel tratto tra i caselli di Arezzo e Valdarno, in direzione nord, ha sbandato finendo contro il guard-rail e poi contro un muro di contenimento, per cause ancora da appurare, forse un colpo di sonno. Bracci è sbalzato fuori dall’abitacolo ed è finito sull’asfalto, dove è stato travolto da un altro automezzo, morendo sul colpo.

Un altro operaio di 42 anni a bordo del furgone, anch’egli di Marcianise, è rimasto ferito e ricoverato all’ospedale San Donato di Arezzo, ma non corre alcun pericolo di vita. Illesi gli altri quattro operai, ricoverati in via precauzionale all’ospedale della Gruccia di Montevarchi.

L’incidente ha provocato lunghe code e la situazione è tornata alla normalità poco dopo le 8. Sul posto sono intervenuti i mezzi di soccorso e gli agenti della Polstrada di Battifolle.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico