Frignano - Villa di Briano

Ventre incontra i giovani dell’associazione Live Brave

Riccardo Ventre FRIGNANO. Riparte la serie di incontri tra giovani e politica promossi dall’associazione Live Brave di Frignano.

“Ci si propone con questi incontri di colmare quel gap, tra giovani e politica, di cui tanto si parla ma a cui nessuno cerca di porre rimedio. Da anni Frignano è una realtà politica vivace soprattutto dal punto di vista giovanile, anche se non riusciamo a trovare un appoggio effettivo da parte dei politici cittadini” è quanto afferma Nicola Montefusco, componente dell’associazione politico culturale.

“Siamo innanzitutto un’associazione politica che si pone fuori dai partiti ma comunque nell’ambito del centro destra”, chiarisce Nicola Pagano, membro fondatore dell’associazione. Sabato il primo incontro per parlare di provincia e Unione Europea realtà al tempo stesso vicine e lontane ai cittadini, con la partecipazione dell’europarlamentare Riccardo Ventre (nella foto).

“Proprio in vista delle prossime elezioni europee e delle ultime dichiarazioni del nostro presidente della provincia – continua Nicola Pagano – ci è sembrato giusto inaugurare il ciclo di quest’anno con questo tema, tenendo, anche in considerazione le cariche ricoperte dal nostro ospite, Riccardo Ventre, che da sempre si interessa del nostro territorio e del dialogo tra giovani e politica”.

“Siamo lieti – continua il segretario dell’associazione, Luigi Espositoche personalità di tale livello politico e culturale siano disponibili a discutere con noi di argomenti sempre poco trattati nella nostra realtà. Inoltre il primo incontro avverrà nella sede del locale club Napoli. Cerchiamo di rendere, anche con la scelta del luogo, l’incontro quanto meno formale e più vicino alla realtà giovanile. Questo è stato possibile grazie alla disponibilità del presidente del club Napoli Luigi Pagano che è anche membro fondatore della nostra associazione”.

Gli incontri avranno una cadenza mensile e tratteranno temi diversi ma sempre attinenti alla realtà giovanile e locale.

“Noisoci del club, – spiega il presidente Pagano – abbiamo dato la disponibilità della nostra sede con gioia, ritenendo che il club Napoli sia luogo aperto non solo alla cultura sportiva ma alla cultura in senso generale. Pensiamo che partecipare in modo costruttivo alla crescita culturale del nostro paese sia dovere non solo di ogni singolo cittadino ma anche delle associazioni che operano sul territorio ad ogni livello”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico