Matese

Inaugurazione Palestra Vitale con Davide Tizzano

Davide TizzanoPIEDIMONTE MATESE. Questa mattina è prevista l’inaugurazione ufficiale della palestra della Scuola Media “Giacomo Vitale” del centro matesino. Alla presenza delle autorità civili e militari sarà presentata alla cittadinanza, ma soprattutto agli studenti, …

… il nuovo locale scolastico che circa un anno fa è stato interessato da una serie di lavori di riqualificazione. Sono numerose le personalità che parteciperanno al simbolico taglio del nastro, segno dell’attenzione che le istituzioni hanno rivolto a questo evento. Saranno difatti ospiti Michele De Simone, presidente del Comitato Provinciale Coni di Caserta, gli assessori provinciali Renato Ricca, Michele Farina e Nicola U cciero, ma anche alcuni campioni sportivi: una delegazione della squadra di pallacanestro Juvecaserta e il campione olimpico Davide Tizzano , due volte medaglia d’oro nel canottaggio a Seul e Atlanta. Sarà presente in prima linea anche l’amministrazione comunale di Piedimonte Matese, che fin dal suo insediamento ha prestato attenzione all’istituto “G. Vitale”, impegnandosi in diversi interventi all’edificio e avviando una costruttiva collaborazione. È stato per volontà dell’Amministrazione Comunale di Piedimonte Matese e del Consiglio d’Istituto della “Vitale” che la nuova palestra porterà il nome del giovane Giovanni Crispino, studente della stessa scuola deceduto prematuramente a causa di una grave malattia che l’ha strappato all’affetto dei suoi cari. Proprio su questa vicenda registriamo lo sfogo dell’Assessore alla Pubblica Istruzione , nonché Vicesindaco Prof. Costantino Leuci, che ha replicato all’attacco ricevuto dal PDL alla vigilia dell’inaugurazione, il quale ha dichiarato: “Siamo, francamente, poco interessati al tentativo di polemica acceso dal PdL sulla inaugurazione della palestra della Scuola Media Vitale e alla competizione sulla paternità dell’opera. Ciò che a noi interessa è consegnare agli alunni della scuola una struttura più moderna e funzionale, una palestra che prima non avevano e adesso avranno; così come prima non avevano servizi igienici adeguati e adesso ce l’hanno; così come nelle altre scuole cittadine si stanno realizzando sistemazioni e adeguamenti che prima, per tanti anni, non sono stati ritenuti necessari o prioritari dalle giunte del sindaco Sarro. Quanto poi al “male assoluto” come l’attuale sindaco avrebbe definito le amministrazioni Sarro, vorrei ricordare che gli insulti e le demonizzazioni non appartengono allo stile del Sindaco Cappello né dei suoi amministratori. Noi abbiamo semplicemente detto che la Città non era stata amministrata bene e che meritava ben altra capacità e dedizione da parte dei futuri amministratori. Gli elettori ci hanno dato ampiamente ragione!Tutto il resto ci sembra un inutile e piuttosto puerile gioco di rivendicazioni che lasciamo volentieri ad altri”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico