Matese

Il vescovo Farina celebra in ospedale

Il vescovo Farina PIEDIMONTE MATESE. Monsignor Pietro Farina celebra presso l’ospedale di Piedimonte Matese la 17^ Giornata mondiale del Malato. Vita e salute, salute e vita. Un binomio inscindibile sul quale si è discusso nel corso del convegno che mercoledì scorso si è tenuto nella sala convegni del palazzo vescovile di Piedimonte Matese.

L’incontro era intitolato “Educare alla salute, educare alla vita” ed è stato promosso dalla diocesi di Alife-Caiazzo, assieme anche all’Associazione Medici Cattolici Italiani, in occasione della 17ª Giornata Mondiale del Malato, gior nata in cui ricorre la commemorazione liturgica della Vergine di Lourdes e che ha visto la comunità matesina riunirsi per un momento di riflessione circa la realtà della sofferenza. Quest’anno le celebrazioni si sono svolte anche a livello diocesano, e sono state centrate, così come riportato dal messaggio del Papa Benedetto XVI, sui bambini, creature deboli e indifese, specie se gravemente malate. Le iniziative previste dal programma hanno avuto inizio nell’Ospedale Civile di Piedimonte nel primo pomeriggio, quando una processione ha attraversato tutti i reparti dell’edificio e alla quale hanno partecipato Don Lucio D’Abbraccio e Don Andrea De Vico, nonché il sindaco Vincenzo Cappello e l’assessore provinciale Renato Ricca, quali autorità civili. Subito dopo il Vescovo Monsignor Pietro Farina ha officiato la Santa Messa nella Cappella dell’Ospedale, per poi recarsi al palazzo vescovile per il Convegno moderato dal dott. Geppino Buonpane e atteso da un folto pubblico. Ospite dell’evento è stato padre Gianfranco Greco, il quale è a capo del Pontificio Consiglio per la famiglia. Si è parlato dell’importanza che la fede può rivestire per un malato, ma anche della funzione della famiglia e il suo compito di educare alla salute, a stili di vita sani, a corretti comportamenti. Non sono mancate ampie parentesi discorsive, in un’ottica cristiana, sui temi di maggior attualità e che mettono in gioco i valori più significativi dell’esistenza umana, anche se, come a detto pure il vescovo Farina in conclusione del convegno, ciò che risulta fondamentale nel confronto tra punti di vista diversi su questioni delicate è sempre il dialogo. (da Teleradionews – di Pietro Rossi)

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico