Matese

Ferrante invita il Comune a celebrare il Giorno del Ricordo

Giovanni FerrantePIEDIMONTE MATESE. Il capogruppo del Pdl, Giovanni Ferrante, in vista del “Giorno del Ricordo”, che ricade il 10 febbraio per commemorare i martiri delle Foibe, interroga il sindaco e l’assessore alla pubblica istruzione per sapere se l’amministrazione comunale ha programmato iniziative per la ricorrenza.

Ferrante, auspica un impegno analogo a quello profuso dall’amministrazione in occasione del “Giorno della Memoria”, lo scorso 27 gennaio, quando è stata commemorata la Shoah del popolo ebraico, e ricorda le parole del presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, proferite in occasione del “Giorno del Ricordo” 2007: “…va ricordato l’imperdonabile orrore contro l’umanità costituito dalle foibe, ma egualmente l’odissea dell’esodo, e del dolore e della fatica che costò a fiumani, istriani e dalmati ricostruirsi una vita nell’Italia tornata libera e indipendente ma umiliata e mutilata nella sua regione orientale. E va ricordata (…) la “congiura del silenzio”, “la fase meno drammatica ma ancor più amara e demoralizzante dell’oblio”. Anche di quella non dobbiamo tacere, assumendoci la responsabilità dell’aver negato, o teso a ignorare, la verità per pregiudiziali ideologiche e cecità politica, e dell’averla rimossa per calcoli diplomatici e convenienze internazionali”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico