Cesa

Approvato il Piano triennale delle opere pubbliche

Scuola elementareCESA. Sono l’ampliamento delle scuole cittadine e di via Madonna dell’Olio le novità inserite nel Piano Triennale delle opere pubbliche.

Il documento è stato approvato dalla giunta comunale guidata dal sindaco Vincenzo De Angelis e sarà allegato al Bilancio di previsione 2009. Tanti gli interventi programmati, dalle strade, alle piazze, dalle fogne ai parcheggi, passando per il recupero urbano, ma la novità è sicuramente rappresentata dall’ampliamento e ammodernamento degli istituti scolastici cittadini, in particolare della scuola elementare di via Campostrino e della scuola dell’Infanzia “Angeli di San Giuliano” di via Turati.

“Il paese sta crescendo – ha spiegato l’assessore alla pubblica istruzione Stefano Verde – e prima che ci piovi addosso, è serio e giusto per un amministrazione che guarda lontano, programmare un serio sviluppo delle infrastrutture. Già adesso – ha aggiunto – con gli istituti che ci troviamo riusciamo con difficoltà a rispondere alle esigenze educative. Una scuola moderna, oltre alle aule, ha bisogno di ampi spazi, di laboratori e di importanti servizi”.

Intanto, stando al piano triennale delle opere pubbliche varato su indicazione dell’assessorato ai lavori pubblici, detenuto da Alfonso Liguori, in particolare spulciando il piano di edilizia scolastica, si prevede per la scuola elementare la costruzione di una nuova ala collegata al vecchio edificio. Si tratta di due piani più un seminterrato da utilizzare come mensa scolastica.

“La speranza – ha spiegato Verde – è quella di attuare il tempo pieno, per questo oltre alle aule e ai laboratori che ricaveremo dai due piani, abbiamo previsto un seminterrato per la mensa. Spazio che in ogni caso potrebbe essere sfruttato come deposito. Per la scuola dell’infanzia prevediamo la costruzione di nuove aule e di una mensa ampia e accogliente oltre a spazi comuni per le varie attività ludiche. Certamente – ha chiosato Verde – siamo solo nella fase progettuale, nella fase delle cose che vogliamo fare e le potremmo realizzare solo quando la regione ci finanzierà i progetti presentati. Tuttavia questo è il passo principale per giungere a quelli successivi”.

Infine, l’altro interessante progetto messo in cantiere riguarda via Madonna dell’Olio. “Per questa arteria – ha spiegato l’assessore Liguori – è stato previsto l’ampliamento con la costruzione di marciapiedi sui due lati in modo da agevolare quanti si recano a piedi al cimitero”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico