Castel Volturno - Cancello ed Arnone

Sarà un “Venerdì 13” fortunato o sfortunato per Nuzzo?

NuzzoCASTELVOLTURNO. Per l’esponente del Pdl Giuseppe Daria, venerdì 13 febbraio, data della prossima seduta consiliare “giungerà a conclusione l’esperienza del Governo Nuzzo, …

… il quale è stato incapace di rispondere in modo soddisfacente alle attese e ai bisogni dei cittadini, assumendo al contempo posizioni contraddittorie su diversi temi, tra cui quelli sulla presenza degli extracomunitari clandestini, sull’emergenza rifiuti (ebbe il coraggio di versare i rifiuti nelle vasche dei pesci) e del contenimento dei costi della politica castellana (auto blu, feste, luminarie e dirigenti)”.

“Il Sindaco Nuzzo, – continua Daria – ormai privo di una maggioranza politica, tenterà una prova di forza all’interno dell’aula consiliare, facendo leva su alcuni tra coloro che hanno intenzione di votare contro la fiducia, cercando di ottenere tutto subito. Il Sindaco Nuzzo chiede, infatti, alla sua maggioranza Bilancio, Siad e Revisori in solo colpo per tirare a campare ancora fino a fine mandato di crisi in crisi. Il popolo di Castel Volturno si augura la caduta dell’amministrazione Nuzzo, che considera già archiviata, e l’immediata indizione delle elezioni, così da dare ai cittadini la possibilità di esprimere liberamente la propria volontà. Il Sindaco Nuzzo si è ostinato a portare avanti, con presunzione e con pervicace brama di notorietà e fama, un’esperienza amministrativa dannosa per le sorti della Città. La sua Giunta è stata incapace di affrontare efficacemente i problemi di Castel Volturno. Con il voto di sfiducia che Nuzzo subirà Venerdì 13 in assise si dovrà prendere definitivamente atto della fine di questa maggioranza e di questa esperienza. Le elezioni del 2005 si conclusero con un risultato di sostanziale parità e ciò avrebbe consigliato la formazione di una Giunta tecnica di larghe intese ma ciò non avvenne e salirono in cattedra Lorenzo, Rocco, Brancaccio e Traettino. Il comportamento di questa amministrazione ha contribuito ad avvelenare il clima politico e a far pagare alla Città il prezzo più alto, da settembre siamo la città più chiacchierata del mondo, ed i cittadini avvertono sulla propria pelle quel senso di ‘appestati. Grazie al Governo Berlusconi ed in particolare al Ministro Maroni la nostra città va verso la normalità”.

“Il voto di sfiducia di venerdì 13 consentirà di aprire una nuova stagione politica, di cui la Città sente fortemente la necessità”, conclude Daria, che esclama: “Via il Sindaco Nuzzo, Pdl pronto a governare”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico