Castel Volturno - Cancello ed Arnone

Pdl giovani: “L’amministrazione Nuzzo non promuove il turismo”

CASTEL VOLTURNO. “La città di Castel Volturno, quest’anno più che mai, aveva la necessità di portare in luce le risorse turistiche, ambientali e culturali del territorio nella ventinovesima edizione della Borsa Internazionale del Turismo di Milano”.

Così una nota del Pdl Giovani di Castel Volturno a firma di Giovanna De Robbio. “Bastava una forte sinergia tra le varie strutture del territorio, – continua – la volontà dell’amministrazione comunale Nuzzo e si procedeva alla promozione di un territorio ricco di storia e cultura, in modo da sopperire al flagello emergenza rifiuti e alla strage dei sei nigeriani che hanno visto il nostro paese sulle reti internazionali. Ma evidentemente l’instabilità politica dell’attuale amministrazione e il collasso finanziario della nostra città hanno preso il sopravvento sul tema “turismo”.

Nel padiglione milanese della Regione Campania, era presente solo un piccolo stand del Litorale Domizio. Uno spazio vuoto, senza nessuna offerta turistica e senza personale che potesse damare delucidazioni in merito. Di solito ci si prepara all’evento fin dall’anno prima, con una serie di incontri con gli enti e gli operatori coinvolti, ma probabilmente i nostri assessori non sanno neppure dell’esistenza del BIT ed ignorano il tema”Turismo”, nonostante sia stato questo un posto turistico di elite.

Noi giovani del PDL di Castel Volturno (Sede Pineta mare) laureande in scienze del turismo e scienze dei beni culturali ci chiediamo: Il rilancio del turismo e dell’immagine di Castel Volturno ci saranno mai? Sarà possibile studiare un’offerta turistica adatta alle risorse culturali e paesaggistiche del territorio? Il nuovo assessore allo spettacolo e turismo, la Sig.Cenciotti, sarà in grado di sostenere lo sviluppo del nostro paese, pur non risiedendovi? Possibile – conclude – che in un territorio così vasto e pieno di giovani laureati non ci sia una persona capace di ricoprire il ruolo affidato alla Cenciotti?”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico