Caserta

“Macchina da presa”, le attività di fine febbraio

 CASERTA. Programma del ciclo di incontri-dibattiti organizzati per il mese di febbraio dall’associazione Macchina da Presa su temi cui sono legati i film selezionati/proposti dalla commissione cinema, dai soci e da personalità della cultura.

Mercoledì 18– San Leucio c/o Officina Teatro “Pizza di lavoro” “Pizza – Incontro” dei soci per la presentazione del nuovo statuto ed in vista dell’assemblea generale per l’approvazione dei bilanci e la nomina degli organi statutari.

Giovedì 19 febbraio – Caffè del Centro Via San Carlo 49 Caserta Sponsorizzata anche la Macchina da Presa si inaugura alle ore 20,30 la mostra “luci d’artista” presso il “bar del Centro” a Caserta (inserire locandina). Tra gli artisti il nostro socio Paolo Ventriglia (in allegato la locandina dell’evento).

Giovedì 19 febbraio– Cineclub Vittoria Casagiove alle ore 20,30 Macchina da Presa presenta, presso il cineclub “Vittoria” di Casagiove il corto documentario “Stati d’ansia” di Marco Rossano realizzato in collaborazione con il centro di salute mentale di Marcianise coordinato dal nostro socio Dr. Giovanni Gaglione. A seguire la proiezione del film “si può fare” Un film di Giulio Manfredonia. Con Claudio Bisio, Anita Caprioli, Giuseppe Battiston, Giorgio Colangeli, Bebo Storti, Andrea Bosca, Giovanni Calcagno, Michele De Virgilio, Carlo Giuseppe Gabardini, Andrea Gattinoni, Natascia Macchniz, Rosa Pianeta, Daniela Piperno, Franco Pistoni, Pietro Ragusa, Franco Ravera, Maria Rosaria Russo Commedia, durata 111 min. – Italia 2008. – Warner Bros Italia. Milano, primi anni ’80. Nello è un sindacalista dalle idee troppo avanzate per il suo tempo. Ritenuto scomodo all’interno del sindacato viene allontanato e “retrocesso” al ruolo di direttore della Cooperativa 180, un’associazione di malati di mente liberati dalla legge Basaglia e impegnati in (inutili) attività assistenziali. Trovandosi a stretto contatto con i suoi nuovi dipendenti e scovate in ognuno di loro delle potenzialità, decide di umanizzarli coinvolgendoli in un lavoro di squadra. Andando contro lo scetticismo del medico psichiatra che li ha in cura, Nello integra nel mercato i soci della Cooperativa con un’attività innovativa e produttiva (per i soci di Macchina da Presa l’ingresso è ridotto a € 3.00)

Venerdì 20 febbraio– Caffè del Centro Via San Carlo 49 Casertale associazioni “Libera Libri” e “Macchina da Presa” presentano alle ore 20 presso il Caffè del Centro, Via San Carlo“Il Futurismo visto dal Futuro” Celebrazione del Centenario del “Manifesto del Futurismo Italiano”di Filippo Tommaso Marinetti. Il Futurismo in Architettura e Letteratura di Raffaele Cutillo; Futurismo e Cinema di Antonella Della Ragione (coordinatrice commissione cinema Macchina da Presa); Futurismo Napoletano: i Circumvisionistidi Luigi Fusco; Il Manifesto Futurista di Andrea Ianniello; Futurismo anticipatore del ’68 di Luigi Iannone; Futurismo e Cucina di Carlo Minganti.

Coordinatore: Giovanni Santamaria (presidente Macchina da Presa); Ottimizzazione: Enzo De Rosa, Edoardo Filippone, Vito Landolfi.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico