Caserta

“Generazione clima” al Comprensivo Ruggiero

 CASERTA. Sabato scorso 14 febbraio, nella palestra del Comprensivo “Ruggiero”,incontro tra i responsabili del Wwf Caserta, gli studenti, i docenti, i genitori dell’Istituto Ruggiero di via Trento ed una rappresentanza della partnership coinvolta dalla Dirigente Adele Vairo in “Scuole Aperte”.

Il Wwf Caserta, da oltre 25 anni impegnato nella salvaguardia dell’ambiente della nostra Provincia, ha aderito all’iniziativa denominata “GenerAzione Clima”, un progetto internazionaleche haun duplice scopo:sensibilizzare i cittadini sul problema dei cambiamenti climatici,sulle loro conseguenze e su quanto è concretamente possibile per ridurre il rapido aumento dei gas serra, causa principale di tale allarmante fenomeno, ma anche chiedere alle Amministrazioni Pubbliche locali e nazionali di adoperarsi per reali politiche di risparmio energetico, tese a incrementare la mobilità sostenibile e collettiva, l’uso di energie alternative e rinnovabili,la gestione virtuosa dei rifiuti,una climatizzazione ed illuminazione degli edifici pubblici e privatisenza sprechi, incentivando anche – con adeguate agevolazioni fiscali – comportamenti virtuosi.

L’incontro, già preannunciato nel tavolo progettuale coordinato dalla Dott.ssa Santina dell’Aversana in rappresentanza della Regione Campania tenutosi nei giorni scorsi alla “Ruggiero”, è stato condotto dalla Dirigente Prof.ssa Adele Vairo,ed ha visto l’intervento di apertura del Presidente del Wwf Caserta, Raffaele Lauria, che ha brevemente introdotto il tema ed ha sottolineato l’impegno del Wwf rivolto alla sensibilizzazione su tematiche ambientali nella certezza che il futuro della Terraè nelle mani dei ragazzi: essi rappresentano infatti il futuro e pertanto sono l’obiettivo principale della comunicazione e dei progetti educativi dell’Associazione del Panda. Gli alunni hanno ascoltato e partecipato con grande attenzione attivamente, coordinati dalla Prof,ssa Margherita Landolfi, coadiuvata dalla Prof.ssa Angela Pasquariello.

Quindi il contributo di Renato Perillo, volontario del Wwf Caserta, che ha illustrato i meccanismi dell’effetto serra, il ruolo delle attività umana e le proposte del Wwf per ridurrel’impatto sul clima senza sostanziali rinunce al benessere. Sitratta, inpratica,di modificare abitudini di vita sbagliate,riducendo gli sprechi: la più grande centrale elettrica è quella che non viene costruita, è il risparmio.

I cittadini, dal canto loro, devono essere coscienti del proprio ruolo attivo e delle proprie responsabilità, ma esercitare anche pressioni sui decisori politici perché scelgano la stradadel risparmio energeticoe dell’uso di energie alternative. L’architetto Guerriero, specialista in bioedilizia e responsabile del Settore Territorio del Wwf Caserta, ha infine fornito ai ragazzi una serie di strumenti di riflessione sulle possibilità attuali di risparmio energetico nelle case, sia al momento della costruzione, sia in fase di ristrutturazione sia infine nella loro conduzione quotidiana (luci a basso consumo, coibentazione, climatizzazione non estrema né in inverno né in estate).

La manifestazione si è conclusa con la proiezione di alcuni filmati di grande impatto relativi all’Earth Hour 2007, un’ora che 50 milioni di persone hanno dedicato alla Terra ed alla sua salute. Il 28 marzo 2009 dalla 20.30 alle 21.30 ora italiana si replica: è stato infatti chiesto alle Istituzioni locali ed ai cittadini di dare il loro contributo al risparmio energetico aderendoa GenerAzione Clima, riducendo l’illuminazione ed il consumo di energia elettrica in genere.

Il dott. Raffaele Lauria e la Dirigente Scolastica Adele Vairo hanno infine lanciato una serie di proposte ai ragazzi per coinvolgerli attivamente nella manifestazione del 28 marzo che culminerà in una maratona radiofonica dalla 10 alle 22,00 e che vedrà i ragazzi dell’Istituto Ruggiero scuola capofila della manifestazione, i loro insegnanti, i genitori, nonché il vasto partenariato della Ruggiero di “Scuole aperte” protagonisti dell’evento.

Al termine dell’incontro i rappresentanti del Wwf hanno consegnato alla Dirigente Vairo materiale informativo, in formato cartaceo ed elettronico, di produzione Wwf – Internazionale.

Intanto, sono in corso le altre iniziative avviate nei giorni scorsi dal prestigioso Istituto casertano. Martedì proseguirà il “Progetto Marionette”, coordinato dalla Prof.ssa Claudia Mazzitelli. Dopo le rappresentazioni della scorsa settimana, nuovo spettacolo di marionette alle ore 9,30, non solo in funzione ludica ma anche con intento pedagogico.

A monte – doveroso sottolinearlo – un impegnativo lavoro di realizzazione, che ha visto, tra l’altro, gli alunni impegnati anche nella realizzazione delle artistiche marionette.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico