Caserta

Da domani in provincia la carovana di don Mazzi

don Antonio MazziCASERTA. Parte da Terra di Lavoro l’edizione 2009 della carovana della Fondazione Exodus di don Antonio Mazzi.

Su iniziativa dell’assessorato alla Pubblica istruzione della Provincia, guidato da Nicola Ucciero, da domani, giovedì 12 febbraio, fino al 18 febbraio i giovani componenti della carovana, tutti con storie difficili alle spalle, incontreranno gli studenti di cinque istituti superiori, per raccontare le loro esperienze e testimoniare la possibilità di recuperare il disagio, in particolare quello legato a fenomeni di tossicodipendenza.

“La Provincia – spiega l’assessore Ucciero – ha deciso di sostenere anche quest’anno l’iniziativa della Fondazione, rafforzando il rapporto di collaborazione con la struttura di don Mazzi, per dare l’opportunità agli alunni di confrontarsi e ascoltare le esperienze di vita e il coraggio di quanti decidono di cambiare la loro vita”. Attraverso la metafora del viaggio e la dimensione dell’avventura, i ragazzi vengono accompagnati in un percorso educativo creativo e libero, finalizzato all’acquisizione della capacità di orientarsi positivamente alla vita. “Le istituzioni – aggiunge Ucciero – non possono e non devono chiudere gli occhi di fronte al disagio, a partire dalla scuola, che ha il compito non solo di fornire nozioni, ma soprattutto di formare il cittadino”.

Il responsabile della Carovana Giancarlo Pignone, sottolinea: “Era giusto e doveroso per noi ricominciare da dove avevamo concluso l’esperienza del 2008, considerata anche la straordinaria accoglienza e l’impegno assunto con il presidente De Franciscis per far sì che il nostro passaggio non restasse fine a se stesso. L’anno scorso siamo stati nell’area compresa tra Casal di Principe e Castel Volturno, ora raggiungeremo altre zone del territorio”. Nel corso degli incontri in programma saranno affrontate non solo le tematiche correlate all’uso di sostanze stupefacenti, ma anche quelle legate alla legalità e alla pace. La prima tappa si terrà domani, alle ore 10, al liceo scientifico “Galilei” di Mondragone; il 13 febbraio incontro al liceo classico “Nevio” di Santa Maria Capua Vetere; il 16 la carovana si sposterà al liceo scientifico di Piedimonte Matese, il 17 all’Iti “Ferraris” di Marcianise e infine il 18 sarà all’Itc “Terra di Lavoro” di Caserta.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico