Caserta

Centro di identificazione, Porfidia: “Scelta poco opportuna”

Americo PorfidiaCASERTA. “Consideriamo davvero poco opportuna l’ipotesi di costruire un Cie (Centro di Identificazione ed Espulsione) presso le Caserme dismesse dell’esercito nella zona antistante il Viale Carlo III di Caserta”.

Lo dichiara l’onorevole Americo Porfidia. “Da anni si parla di valorizzare il settore turistico del Mezzogiorno, ma ad ogni occasione ci sembra che il sud venga penalizzato. In questo caso la costruzione di un Cie all’ingresso di Caserta è scelta poco oculata tenendo presente la vicinanza della Reggia. In ogni caso – continua Porfidia – è altresì sgradevole veder trattati cittadini stranieri come fosse spazzatura da nascondere o da rinchiudere al di fuori dello stato di diritto. Noi – conclude il deputato – anche tenendo presente quello che sta accadendo in questi giorni a Lampedusa, vorremmo che i Cie fossero luoghi dignitosi, nei quali siano garantiti tutti i diritti fondamentali della persona, così come da noi richiesto al governo in ordine del giorno che è stato immancabilmente bocciato dalla maggioranza”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico