Caserta

Bonus Enel, il Comune: “Attenti alle truffe”

 CASERTA. A seguito di numerose segnalazioni, l’Assessorato ai Servizi sociali avverte i cittadini che nessun dipendente comunale o di alcuna ditta incaricata dal Comune, è autorizzato a recarsi a domicilio per l’erogazione del bonus sulle tariffe energetiche.

Pertanto, si prega di fare attenzione a persone che con tale motivazione o con altra simile tentano di truffare i cittadini. Queste le modalità per ottenere il bonus sulle tariffe energetiche per i cittadini in condizione di disagio economico o fisico (gravi patologie che impongano l’uso di apparecchiature elettromedicali indispensabili per il mantenimento in vita di uno dei componenti il nucleo familiare): Nella richiesta, da presentare entro e non oltre il 28 febbraio, bisognerà attestare la propria residenza nel Comune di Caserta, i dati dell’utenza domestica per la quale si richiedono le agevolazioni, e la certificazione Isee riferita al reddito annuo del nucleo familiare. Per i cittadini in condizione di disagio fisico, in particolare, le agevolazioni potranno essere applicate solo attraverso la presentazione di apposita certificazione dell’Asl competente attestante le gravi condizioni di salute, tali da richiedere l’uso di suddette apparecchiature Presso le sedi Caf – il cui elenco completo è reperibile sul sito Web del Comune www.comune.caserta.it – si possono presentare le relative domande nonché avere tutte le informazioni relative alle agevolazioni stesse. Coloro che volessero richiedere il rimborso per l’anno 2008 potranno presentare richiesta entro il prossimo 31 marzo, presso gli stessi Caf.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico