Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

Albanese tenta furto in una villetta: ucciso dal proprietario

carabinieriSAN CIPRIANO. Un ladro, di origini albanesi, è stato ucciso dal proprietario dell’abitazione in cui stava compiendo un furto.

E’ successo a San Cipriano, in via Napoli, intorno alle 4 del mattino. Nicola Licenza, 30 anni, incensurato, imprenditore edile, dopo aver udito rumori sospetti si sarebbe affacciato dal balcone avrebbe visto due persone scavalcare il cancello di recinzione della propria abitazione ed entrare nel cortile. A quel punto, dopo avergli urlato, avrebbe esploso due colpi di pistola calibro 9 per 21, regolarmente detenuta, colpendo uno dei ladri al collo e alla scapola, mentre il complice è riuscito a scappare. Il Sul posto sono giunti i carabinieri della compagnia di Casal di Principe, agli ordini del capitano Alfonso Pannone, che sono impegnati a risalire all’identità dell’uomo ucciso, il quale era privo di documenti. La salma è stata trasportata presso l’Istituto di Medicina Legale di Caserta per l’autopsia. Dopo l’analisi delle impronte digitali è emerso che si trattava di Xhepa Hoxha, 27 anni, albanese, già noto alle forze dell’ordine, non in regola con il permesso di soggiorno, più volte fermato nelle zone del casertano e del salernitano, esibendo sempre false generalità.Licenza, dopo l’interrogatorio dinanzi al sostituto procuratore di Santa Maria Capua Vetere, Caputo, è stato arrestato con l’accusa di omicidio volontario. La pistola, legalmente detenuta dall’imprenditore, è stata sequestrata.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico