Campania

Udeur: avviso di garanzia a Fantini, solidarietà di Brancaccio

Angelo BrancaccioCASERTA. Il consigliere regionale e vice segretario vicario dei Popolari-Udeur in Campania, Angelo Brancaccio, esprime solidarietà ad Antonio Fantini e plaude al nuovo corso del partito.

“Esprimo profonda solidarietà umana e grande vicinanza politica all’amico segretario regionale Antonio Fantini, che nella giornata di ieri ha ricevuto una informazione di garanzia emessa dalla procura di Napoli. Sono certo che ancora una volta dimostrerà estraneità agli episodi contestati. Sono anni che Antonio Fantini è impegnato da protagonista nelle vicende politiche campane.

A lui, alle sue doti umani e politiche, sono ascrivibili importanti obiettivi raggiunti nel segno della crescita sociale ed economica del nostro territorio. Piena fiducia nell’operato della Magistratura e sincera solidarietà al segretario Fantini al quale gli auguriamo di continuare a lavorare con immutata dedizione e solidarietà.

Oggi più che mai il partito ha bisogno di un apporto di energie notevoli. Parte una nuova stagione politica che chiama a raccolta quanti nel nostro partito hanno il coraggio, le energie e le intelligenze per essere protagonisti di un processo di rilancio e di una nuova piattaforma di valori da cui avviare un percorso programmatico in grado di avviare lo sviluppo e la ripresa economica delle nostre terre.

C’è grande intesa e condivisione di scelte con il segretario nazionale Clemente Mastella che dopo una lunga fase di angoscia finalmente ha ritrovato le motivazioni giuste per raccogliere una nuova sfida. L’accordo siglato con i rappresentanti del Popolo della Libertà è la giusta risposta per quanti volevano ammutolire per sempre la nostra storia e la nostra tradizione politica. E’ successo esattamente il contrario e cioè da un lato è deflagrato chi voleva a tutti i costi farci scomparire; dall’altro, per noi del Campanile, si apre una rinnovata stagione politica, foriera di importanti novità, che ricadranno positivamente sui cittadini della Campania.

In ciascuna provincia, compresa la mia cara Terra di Lavoro, inizia un intenso lavoro di ricostruzione di una rete di relazioni civili, sociali, politiche e culturali. Giorno dopo giorno lavoreremo alla costruzione di un quadro di alleanze organico, chiaro e coerente. Il turno delle elezioni, europee e amministrative, di giugno rappresenta solo una tappa del nostro cammino di condivisione con le altre forze del Pdl, per costruire un’alleanza solida all’interno della quale rafforzare la nostra testimonianza di una forza cattolica e popolare che ha profonde radici e riserva una grande attenzione per l’intero Mezzogiorno, la cui promozione sociale ed economica è interesse dell’intera nazione. In provincia di Caserta, in particolare, la direzione del partito non deve lesinare energie per garantire sviluppo e ripresa economica ad una terra lasciata per troppo tempo allo sbando e al non-governo.

Sono stati tanti gli amici e i militanti che in questi ultimi giorni mi hanno chiamato per esprimere compiacimento per la scelta compiuta dal segretario Mastella. Ci sono anche delle new entry e graditi ritorni che renderemo noti nelle prossime settimane. Certo c’è anche qualcuno, a dire il vero pochi, che mostra perplessità e distanza. Atteggiamenti che noi rispettiamo ma che non ci preoccupano al confronto di un progetto politico che non tarderà a mostrarsi vincente e lungimirante”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico