Campania

Legge elettorale regionale, Forza Italia contesta la proposta

 NAPOLI. I Consiglieri regionali di Forza Italia Paolo Romano e Pasquale Marrazzo criticano la proposta di legge elettorale regionale, evidenziando un “raggiro” sul principio delle pari opportunità.

“La proposta di legge elettorale regionale, così come licenziata dalla Commissione Statuto, si limita a garantirne solo ed esclusivamente la candidatura di donne in ragione di un terzo ma non la loro elezione. Ed in questo senso, appare più una norma di facciata che di sostanza. Un inganno politico. Il minilistino proposto in Commissione senza successo dal gruppo di Forza Italia aveva l’obbiettivo non solo di porre rimedio a quella che appare una inosservanza di un principio costituzionale ma anche di garantire concretamente alle donne la reale partecipazione alla vita istituzionale della Campania. Se non dovessero cambiare le cose, ma in Aula presenteremo i necessari emendamenti al testo, la Campania resterebbe inoltre l’unica regione italiana a non prevedere questo necessario strumento di riequilibrio e compensazione, in questo caso, di genere. Resteremo, come pure qualcuno ha detto, isolati? Nessuno tema, quando si ritiene di stare nel giusto questa ipotesi non ha alcun peso”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico