Napoli Prov.

Grumo Nevano, 500 bambini per disegnare l’albero dei record

 GRUMO NEVANO. ‘Un albero per ogni neonato’, ‘L’albero dei record’ e ‘Tessera ambientale’: triplo appuntamento per i nati tra il ‘99 ed il 2000 a Grumo Nevano.

Venerdì 6 febbraio, si svolgerà presso le scuole del comune, la manifestazione di dedica dei 400 alberi piantati per i nati tra il 1999 ed il 2000, con l’apposizione delle targhe recanti nome e data di nascita di ciascun bambino. Sabato mattina gli stessi bimbi, da piazza Cirillo, in cui è previsto il raduno alle ore 9, saranno muniti di apposito kit composto da mascherina, colori, pennelli, secchiello e tuta protettiva ed in corteo si recheranno in piazza Meucci per disegnare, sulla sede stradale, l’albero più lungo del mondo, di oltre 400 metri. Al termine del ‘lavoro’ è prevista una festa che coinvolgerà tutti, animata da clown, trampolieri, giocolieri, maghi e tante sorprese.

“E’ la prima volta – afferma il sindaco di Grumo Nevano Fiorella Bilancio – che viene organizzata una manifestazione simile. Teniamo molto alla salvaguardia, al rispetto dell’ambiente ed all’educazione ambientale dei nostri giovani e con questa iniziativa intendiamo coniugare le tre cose”. A conclusione dell’intera manifestazione, domenica 8 febbraio, nell’aula consiliare, ci sarà la cerimonia di consegna delle ‘Tessere ambientali’. “Si tratta di una sorta di carta di identità duplice – spiega in conclusione Bilancio – ovvero sia con i dati del bambino che dell’albero. Anche in questa circostanza ci sarà l’animazione e tante sorprese per i bambini”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Ecotransider e puzza, è finita: il Consiglio di Stato dà ragione a Comune e Asi - https://t.co/nzQfEupdJu

Cesa, assistenza a vittime di pizzo e usura: presentazione progetto il 18 dicembre - https://t.co/xdMRRde2rD

Trentola rappresenta Aversa in conferenza sindaci Asl: insorge "Noi Aversani" - https://t.co/zxkVNMuXpN

Osteoporosi, un "killer" per donne anziane: esperti si confrontano a Napoli - https://t.co/MZazt0xmu4

Condividi con un amico