Caiazzo - Castel Morrone - Piana di Monte Verna - Castel Campagnano - Ruviano

Caiazzo “Città Slow”, da vivere con gusto.

OlioCAIAZZO. La città di Caiazzo, già impegnata nella valorizzazione del territorio come “Città dell’Olio”, ha aderito al movimento internazionale “Cittaslow”, ideato per promuovere un uso delle tecnologie tese a migliorare la qualità dell’ambiente …

… e del tessuto urbano ed incentivare la produzione e l’uso di prodotti alimentari ottenuti con tecniche naturali e compatibili con l’ambiente, con esclusione dei prodotti transgenici, provvedendo, ove sia necessario, alla istituzione di presidi per la salvaguardia e lo sviluppo delle produzioni tipiche in difficoltà. Attenzione particolare viene riposta alla tutela delle produzioni autoctone che hanno radici nella cultura e nelle tradizioni locali, che contribuiscono alla tipizzazione del territorio per la consapevolezza di vivere in una Città Slow, orientandosi, in particolar modo, al mondo dei giovani e della scuola attraverso l’introduzione sistematica dell’educazione al gusto. Nella splendida cornice di Palazzo Mazziotti, imponente edificio del ‘400 situato nel centro storico, nei giorni 6, 7 e 8 febbraio 2009 si terrà il Meeting Cittaslow International, con un vasto programma che prevede, tra l’altro, il Coordinamento Nazionale Cittaslow, convegni, degustazioni guidate con la presentazione di prodotti tipici d’eccellenza tra cui il prezioso “Conciato Romano” prodotto nell’area dall’Agriturismo “Le Campestre”, sito in Castel di Sasso, quale unico presidio Slow Food della provincia di Caserta, e la realizzazione della prima edizione delle “Vetrine del gusto”, durante la tre giorni caiatina.

Alice 7 Mega. Internet H24. In promozione.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico