Aversa

Sicurezza casa comunale: Sindacati pronti allo sciopero

Piazza MunicipioAVERSA. Ritorna, e prepotentemente, il delicato tema della sicurezza interna alla casa comunale di Aversa.

Pochi giorni fa un nuovo crollo di intonaco è stato rilevato all’interno dell’edificio, anche se la situazione di maggior pericolo è da segnalare al quarto piano, dove si registrano infiltrazioni d’acqua. A chiedere urgenti chiarimenti e disposizioni attuative sono le sigle sindacali Cisl, Cgl, Uil, Sulp e Csa, che si riuniranno il 20 febbraio, con un ampio ordine del giorno. Non solo sicurezza dei lavoratori, anche il delicato problema delle liquidazioni e spettanze del 2008, la riqualificazione del personale ed i ticket mensa da modificare. Insomma, questa volta i dipendenti comunali sono davvero preoccupati per la situazione di un luogo di lavoro che non consente un’adeguata vivibilità. Se dopo l’assemblea sindacale non si prenderanno seri provvedimenti per eliminare questo stato di cose, sarà proclamato uno sciopero ad oltranza. Questo significherà un totale blocco dell’attività amministrativa nella città, con i conseguenti disagi per l’utenza. L’imperativo dei sindacati è chiaro: consentire al lavoratore di poter svolgere l’attività preposta nel migliore dei modi, in luoghi sicuri ed ottimali.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico