Aversa

Scuola, controlli anti-droga e “anti-filone”

 AVERSA. Controlli con unità cinofile da parte di polizia del commissariato di Aversa e del locale gruppo della Guardia di Finanza agli ingressi del liceo scientifico “Enrico Fermi”.

L’obiettivo degli agenti di Polizia, coordinati dal dirigente del commissariato Eliseo Nicolì e del suo vice Luigi Graziano, era verificare se tra gli studenti dell’istituto aversano circolasse droga. Una ricerca che, per fortuna, ha dato frutti negativi e che sarà ripetuta presso le altre scuole superiori della città.

Successivamente gli agenti hanno controllato diversi esercizi pubblici (in prevalenza bar e sale giochi) per accertare se vi fossero studenti che avevano attuato il classico “filone”, al fine di porre un freno all’evasione scolastica. Una trentina gli studenti “pescati” e affidati ai genitori, mentre una decina sono state le multe elevate ai gestori dei locali per una serie di irregolarità amministrative.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico