Aversa

La Normanna presenta i nuovi acquisti

Aversa NormannaAVERSA. Nella sala stampa dello stadio ‘Rinascita’ sono stati presentati oggi gli ultimi acquisti dell’Aversa Normanna. Il primo a rispondere alle domande dei giornalisti è stato Francesco Chietti.

“E’ quasi superfluo dire che sono felicissimo di essere tornato all’Aversa Normanna, – ha affermato l’esperto centrocampista – ho la stessa voglia di giocare di un ragazzino e cercherò di metterla a disposizione del mister e dell’intera squadra”.

E’ stata poi la volta di Pio Crisci. “Mi descrivono come un giocatore che ha buone qualità, ma io sono venuto ad Aversa per fare esperienza ed imparare. Giocare in una squadra professionistica è sicuramente diverso che giocare in un settore giovanile, anche se importante come quello della Roma”. Luca Selvaggi, invece, non sente il peso di un padre campione del mondo. “Forse quando ero più piccolo, ma ora credo di aver superato questa fase. Anzi, mi fa piacere quando mi dicono che gli assomiglio molto”.

In sala stampa anche Michele Palmiero, aversano doc proveniente dalla Primavera della Salernitana. “E’ chiaro che fa piacere giocare nella squadra della propria città. L’ho sempre seguita e da tifoso ho partecipato ai festeggiamenti per la promozione in C2”.

Poi la parola è passata a ai dirigenti normanni. “Siamo la squadra che nella Lega Pro ha sicuramente cambiato di più – è stato il commento del presidente Giovanni Spezzaferri – ora però dobbiamo passare alla fase in cui bisogna lavorare per far avere un ritorno alla società, dopo tanti contratti rescissi”.

Gli fa eco il direttore generale Alfonso Cecere. “Il tempo delle vacche grasse è finito. L’ultimo giorno di calcio mercato è servito solo per far arrivare Crisci. Il resto degli ultimi acquisti, Castelli, Chietti, Selvaggi, sino a Palmiero, è stato concretizzato ben prima che il calcio mercato iniziasse”. Infine, per il direttore sportivo Enzo De Vito “con l’arrivo di questi calciatori l’Aversa non ha pensato solo al presente ma anche al futuro”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico