Aversa

I “vendoliani” accolgono l’appello di ‘Con rabbia e frustraz

Gabriele VedovaAVERSA. I “vendoliani” di Aversa, ossia gli ex di Rifondazione Comunista che hanno seguito nel suo nuovo percorso politico il presidente della Regione Puglia Nichi Vendola, considerano con favore l’iniziativa che il 6 febbraio ha portato all’assemblea di coloro che hanno voluto aderire all’appello del movimento “Con rabbia e frustrazione”.

“Quasi un centinaio di persone, autoconvocatesi con l’unico obiettivo di riconquistarsi un luogo di discussione e proposta comuni al di là dei partiti e del vuoto (fisico e progettuale) che ormai troppo spessoli accompagna. Tanti ex insomma (come qualcuno ha provato a raccontare), orfani, come molti di loro si sono autodefiniti, ma anche militanti di partito, voci storiche dell’ambientalismo aversano, insieme a tante singole voci che, superando i primi momenti di imbarazzante silenzio, dovuti forse al comprensibile scoramentoche genera la desolazione del nostro contesto, hanno riprovato a parlarsi, a cercare forse un percorso comune, senza scadenze di sorta, rispettando le singole indipendenze, specificità”, hanno affermato in una nota.

“Alcuni,stretti forsefra la volontàdi stroncare sul nascere qualsiasi iniziativae vecchie logicheproprie diun certoprovincialismo del “chi c’era…quanti ne erano… – continuano i nuovi comunisti di Vendola che ad Aversa sono rappresentati da Gabriele Vedova (nella foto) – sisono affrettati a parlare di flop. Altri ci hanno provato raccontando, o provando a farlo, di …chi c’era dietro a quest’operazione…. A noi, più che chi c’è dietro, in questo momento interessa chi c’è con…a noi interessa essere in qualsiasi luogo si sviluppino discussioni ampie, nuove, includenti, concrete, lontane da personalismi ed estremismi velleitari. Anoi sembra che al di là di questi collaudati quanto sterili e vecchi schemi,al di là di quanti siano realmente stati i partecipanti, nel vuoto e nella crisi che vive oggi la politica, quello sia un patrimonio, un ‘tesoretto’ da salvaguardare e di cui aver cura…continuando a dire la nostra la nostra…”.

Da qui l’appello agli aversani e ai cittadini dell’agro: “Abbiamo saputo che è nato un gruppo su Facebook e che è attiva una mail…lasciamo commenti, ricominciamo a discutere”. Per quanti vorranno farlo il gruppo su facebook è http://www.facebook.com/home.php?#/group.php?gid=48086309805 ; l’indirizzo della mail è conrabbiaefrustrazione@gmail.com

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico