Aversa

Farmer’s Market, Scaringia ringrazia Coldiretti e Comune

Vittorio ScaringiaAVERSA. Il presidente dell’associazione di commercianti “Le Botteghe del Seggio”, Vittorio Scaringia, si dichiara entusiasta dell’istituzione del Farmer’s Market ad Aversa.

“Dopo il mio primo incontro a Caserta con i vertici di Coldiretti il 5 novembre scorso – afferma Scaringia – siamo finalmente in dirittura di arrivo con quello che sarà un appuntamento fisso delle prime domeniche dei mesi di marzo, aprile, maggio e giugno. Se l’esperimento, come sono certo, avrà successo siamo già in trattativa per riproporlo per il resto dell’anno aumentando il numero di date e di aziende partecipanti. Intanto questa domenica la presenza di circa 20 operatori che esporranno prodotti caseari, vinicoli ed ortofrutticoli sicuramente attrarrà numerosi cittadini”.

Scaringia ringrazia la Coldiretti, che si è resa subito disponibile a questo esperimento, e l’Amministrazione Comunale nella persona dell’assessore Alfio Verde, che ha dato il suo massimo supporto, garantendo contestualmente nelle stesse date lo svolgimento della fiera dell’antiquariato nella stessa Piazza Marconi, come richiesto dallo stesso presidente de “Le Botteghe del Seggio”, al fine di incrementare la capacità di volano di attrazione della piazza.

Intanto, venerdì 26 febbraio si è svolto a Napoli, nella sede Regionale dell’Ascom, un importante seminario sui Centri Commerciali Naturali che ha visto la presenza del presidente regionale Maddaloni, di vari presidenti delle Ascom provinciali, del presidente della Camera di Commercio di Caserta Farina, del dottor Marzaioli e dell’assessore regionale alle attività produttive Cozzolino. “Anche in questo caso, – continua Scaringia – come sta avvenendo per il Siad, il sindaco Ciaramella, nonostante fossero presenti l’assessore ed il dirigente competente, ha voluto presenziare per seguire personalmente l’iter che porterà alla stesura del bando regionale che consentirà l’accesso ai 14,5 milioni di euro stanziati dal Governo ai quali vanno aggiunti il 1,8 milioni di euro previsti dal piano regionale per un totale di oltre 16 milioni di euro. A questi fondi potranno accedere gli esercizi commerciali che facciano parte di un consorzio di almeno 15 operatori”.

In questo scenario che va delineandosi, il consorzio “Le Botteghe del Seggio” parteciperà sicuramente al bando per la creazione del primo Centro Commerciale Naturale ad Aversa. “Sono certo che il commercio cittadino, – conclude Scaringia – quello del centro storico ed i miei consorziati in particolare, potendo anche contare sul supporto personale del sindaco Ciaramella, potranno ricevere nuova linfa per superare questo difficile momento economico”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico