Aversa

Borgo, Don Vincenzo: “Non stumentalizzare vicende importanti”

San LorenzoAVERSA. Non accenna a placarsi la polemica che nei giorni scorsi ha riguardato la denuncia di degrado del Borgo di Aversa e di tutto il territorio Nord in merito alla qualec’è stato un aspro scontro tra alcuni esponenti della maggioranza.

Il parroco da anni alla guida della comunità cattolica del Borgo, Don Vincenzo Cacciapuoti, che ha sempre auspicato, anche pubblicamente, un maggiore interessamento da parte dell’Amministrazione, ci tiene a sottolineare la propria estraneità in questa vicenda.
“Non ho mai rilasciato alcuna dichiarazione in merito né alla stampa né a persone. Ho appreso dai giornali della vicenda che direttamente mi coinvolge. Tuttavia – afferma Cacciapuoti – dopo aver letto le dichiarazioni di alcuni esponenti politici locali che denunciano lo stato di degrado del Borgo e del territorio Nord di Aversa, non posso che assentire. Abbiamo il dovere di fare qualcosa per questo territorio da sempre in secondo piano nei progetti delle Amministrazioni che si sono susseguite alla guida della città. Chi non vede o fa finta di non vedere non rende un servizio utile alla comunità preferendo strumentalizzare questioni importanti”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico