Villa Literno

Polizia provinciale sequestra azienda di barche

barcaVILLA LITERNO. Nel corso delle attività di controllo del territorio, la Polizia provinciale ha sequestrato a Villa Literno un’azienda per la costruzione di barche in vetroresina, che operava senza le obbligatorie autorizzazioni alle emissioni in atmosfera.

A seguito della diffida della Giunta Regionale della Campania e della nota della Provincia di Caserta, gli agenti sono arrivati in via delle Dune a Villa Literno per verificare i requisiti della ditta, ma il titolare, G.M.M., 45 anni di Trentola Ducenta, non è stato in grado di fornire alcuna documentazione. Pertanto, la Polizia provinciale ha provveduto a denunciare alla magistratura il conduttore dell’attività e a sequestrare il capannone utilizzato, all’interno del quale, tra l’altro, vi erano tre stampi di barche, quattro scafi in fase di costruzione e tutte le attrezzature necessarie per la loro lavorazione. Nessuna cura era prevista però per quanto riguarda le sostanze emesse in atmosfera, dalle polveri ai residui della resina.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

“Atella”: weekend di tradizioni e musica a Gricignano. Zulù dei 99 Posse in concerto https://t.co/YHFBaMIVv7

Camorra, la "Nuova Gerarchia Casalese" fra Napoli e Caserta: arrestata moglie del capoclan - https://t.co/ZWBWafIV2o

"Atella": weekend di tradizioni e musica a Gricignano. Zulù dei 99 Posse in concerto - https://t.co/YmdMdF2tGn

Napoli - "Maggio all'Infanzia", gli studenti abbattono i muri interiori (23.05.18) https://t.co/OdOTAGzlJS

Condividi con un amico