Trentola Ducenta

Vigili Urbani, il Sindacato bacchetta Pagano e il dirigente

Polizia MunicipaleTRENTOLA DUCENTA. Il Segretario Generale del sindacato Sulpm/Pubblico Impiego della provincia di Caserta, Antonio Parisi, scrive al sindaco Nicola Pagano sul contenzioso sorto nel comando di Polizia Municipale.

Dure le accuse rivolte non solo al primo cittadino, ma anche al dirigente del comando. “Egregio Sindaco del Comune di Trentola Ducenta, nonché Capo Istituzionale della Polizia Locale, la scrivente Organizzazione Sindacale Sulpm, nel ringraziarla per essere stata ricevuta lo scorso 22 gennaio, rammenta che Lei non può a norma di legge delegare le funzioni attinenti il primo cittadino ad un funzionario dell’Ente. Altresì, Le rammenta che i cittadini del Suo Comune si aspettano dei servizi, soprattutto in materia di ordine e sicurezza pubblica, nonché controllo del territorio e di circolazione veicolare. Ancora, Le rammenta che se Lei occupa quel posto è perché i cittadini di Trentola Ducenta, compresi i dipendenti comunali, sicuramente hanno espresso la loro fiducia nella sua persona, tramite ‘Voto Elettorale’, certamente non per simpatia”.

E qui Parisi richiama “la disorganizzazione, i dissapori, i contenziosi sorti nel Comando di Polizia Municipale della Sua cittadina, voluti da questa Amministrazione Comunale, dissapori che non apporteranno a nessun risultato. Anzi, l’aver innescato dei meccanismi illegittimi a favore di pochi dipendenti e a danno di tanti (legga bene la sentenza emessa dal Tribunale di Santa Maria Capua Vetere), certamente non Le fa onore. Avevamo riposto in Lei la speranza di avere un interlocutore per la risoluzione dei problemi della Polizia Locale ma, giusto o non giusto, ha ritenuto opportuno ‘liquidarci’ con un semplice ‘non so che rispondervi’, facendoci una pessima figura, non tanto con il sindacato, quanto con i propri dipendenti”.

Parisi, infine, si rivolge al dirigente della Pm: “Una riflessione rivolta ‘all’amico’ dirigente della Polizia Municipale che si è prestato a portare a compimento atti non legittimi, mancanti di pareri finanziari, mancanti di pareri tecnici e quant’altro. Quando questa amministrazione comunale andrà via e non sarà più eletta, sicuramente sia il Sindaco che gli Assessori non si scontreranno più con il personale della Polizia Municipale. Certamente, ‘Tu’ rimarrai ancora al tuo posto con tutte le sconcezze che gli amministratori hanno messo in cantiere. Cosa ti aspetti di ricevere in un prossimo futuro dai tuoi subalterni?”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico