Sparanise - Pignataro Maggiore - Francolise - Calvi Risorta

Magliocca al Pd: “Vogliono intimidirmi, non ci riusciranno”

Giorgio MaglioPIGNATARO MAGGIORE. Il sindaco Giorgio Magliocca risponde al segretario provinciale del Pd, Enzo Iodice, che ha invitato il sottosegretario Alfredo Mantovano a verificare la situazione politico-amministrativa a Pignataro Maggiore.

“E’ singolare che a chiedere chiarezza sulle vicende del mio comune sia il segretario provinciale di un partito che ha la grave responsabilità storica di aver determinato nel 2000 lo scioglimento del consiglio comunale di Pignataro Maggiore quando a capo dell’amministrazione cittadina vi era una compagine targata Ds e Margherita proprio per non aver voluto acquisire al patrimonio indisponibile dell’ente locale i beni confiscati alla malavita organizzata. Ricordo a Iodice che per molti fatti da lui riportati sono, in fase penale, parte offesa e non imputato. Non solo, i fatti dimostrano che per la gestione dei beni confiscati abbiamo raggiunto ottimi risultati restituendo i cespiti alla collettività. In ogni caso, ciò che emerge da questa vicenda è che il Pd casertano è in forte difficoltà per la scellerata azione amministrativa della Provincia di Caserta. Vogliono per questo motivo intimidirmi e zittirmi. Ma non ci riusciranno”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico