Sessa Aurunca - Cellole

Lepore e Di Meo incontrano Amici de “L’Altra Italia

Antonio LeporeCELLOLE. Ha avuto luogo lo scorso venerdì un incontro voluto da Gaetano Cerrito, presidente dell’Associazione Amici de “L’Altra Italia”, al quale hanno partecipato il Sindaco di Cellole Antonio Lepore ed il Vice Sindaco di Sessa Aurunca Mario Elce.

Cerrito ha aperto i lavori presentando intanto alcuni dei componenti della neo costituita associazione, e tra questi il dott. Oreste Natale, il dott. Vittorio Chignoli, il gen. Crescenzo Palumbo, il giornalista Franco Perrone, gli imprenditori Riccardo Zannini, Enzo Vitale, Raffaele Boccia, Andrea Martone.
Dopodichè Cerrito ha ringraziato i due Sindaci per la sensibilità istituzionale e ha subito messo in evidenza la necessità urgente di porre in essere iniziative afferenti il mare in primis, a partire della messa in funzione della condotta delle acque reflue, e questo con la sicura collaborazione del Presidente della Provincia Sandro De Franciscis, e comunque di tutto il corollario di accortezze perché il mare di Baia a partire da questa estate 2009 sia più appetibile e fruibile.
Ma non soltanto le condizioni del mare sono state oggetto dell’incontro; ma anche la necessità di una rivisitazione generale del territorio per quanto attiene le strade, i marciapiedi, l’impianto di pubblica illuminazione, la potatura degli alberi, la pulizia delle caditoie, l’assetto di una migliore circolazione stradale, la realizzazione di strisce blu e bianche per la sosta nelle strade e nelle pipette, la posa in opera di dossi nei punti nevralgici della circolazione delle strade comunali, l’istituzione di una navetta bus che colleghi tutto il territorio di Baia Domizia ai Comuni di Cellole e Sessa Aurunca con l’obiettivo di incrementare lo sviluppo commerciale degli imprenditori locali; e non per ultima l’attuazione del progetto pilota “Turismo: il tesoro della nostra terra”.
Cerrito tra l’altro ha chiesto ancora una volta una più forte sinergia tra le due amministrazioni di Cellole e Sessa Aurunca. Appropriate e significative le risposte del Sindaco di Cellole Lepore, il quale nel fare il punto della situazione con dovizia di particolari ha detto chiaramente che ci sarà il massimo impegno nel dare risposte concrete, non a caso ha aggiunto con il collega di Sessa Aurunca “ci stiamo muovendo insieme in concertazione con l’organo regionale e provinciale per una migliore balneabilità del nostro mare”. La parola è passata poi al vice sindaco Elce che ha rassicurato Cerrito e gli associati presenti : “Sicuramente insieme al Comune di Cellole faremo tutto quanto è possibile per il problema mare; non solo, ma stiamo anche rivedendo dei nostri contratti pregressi con varie ditte allo scopo di sviluppare un discorso nuovo per Baia attinente ai vari problemi esposti, e tra questi -per citarne uno- la rivisitazione del contratto per l’impianto di pubblica illuminazione. E’ chiaro che- conclude Elce – il nostro impegno sarà a 360 gradi per tutto quello che è nelle nostre possibilità.”
Cerrito commenta positivamente l’incontro e ringrazia i Sindaci e gli associati de “L’Altra Italia”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico